MotoGP, ufficiale: Nakasuga wild card Yamaha a Motegi

Katsuyuki Nakasuga
Katsuyuki Nakasuga (©Getty Images)

La Yamaha schiererà tre moto in occasione della gara MotoGP di Motegi. La casa di Iwata ha deciso di avvalersi della possibilità di mettere in pista una wild-card nel Gran Premio del Giappone 2017 che si disputerà il 13-15 ottobre.

In queste ore è stato ufficializzato che Katsuyuki Nakasuga prenderà parte alla corsa. Si tratta dell’esperto collaudatore Yamaha che ha già preso parte alle scorse cinque edizioni del GP. Avrà la stessa moto di Valentino Rossi e Maverick Vinales. Probabilmente verrà utilizzato per provare qualcosa di nuovo sulla M1. Qualche novità che potrebbe tornare utile ai piloti titolari.

Nakasuga ha 36 anni e ha vinto per sei volte l’All Japan Superbike Championship. Nel suo curriculum anche tre 8 Ore di Suzuka vinte consecutivamente da 2015 al 2017. Ha corso come wild-card il Gran Premio motociclistico del Pacifico 2002 e i GP del Giappone nel 2003 e nel 2004, sempre con la Yamaha e sempre nella classe 250. Nel 2011 ha sostituito l’infortunato Jorge Lorenzo nel Gran Premio della Malesia e in quello di Valencia. In totale 10 gare disputate nel Motomondiale e 63 punti conquistati.

L’esperto rider giapponese a Motegi cercherà di stare almeno nella top 10, cosa che gli è riuscita nel 2012 e nel 2015. L’anno scorso è giunto 11° al traguardo. Il team Movistar certamente spera di ricavare dati utili dal lavoro di Nakasuga in pista. Di fatto svolgerà comunque un ruolo da collaudatore nel weekend, anche se poi in gara anche lui cercherà di essere il più avanti possibile perché ci tiene a fare bene di fronte al suo pubblico. Non sarà l’unico tester presente al Gran Premio del Giappone, dato che anche Hiroshi Aoyama della Honda vi prenderà parte. Solo che l’ex campione del mondo classe 250 sostituirà Jack Miller nel team Estrella Galicia Marc VDS.

 

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)