Se fumi in auto la vettura perde valore

Fumi in auto
Traffico © Getty Images

Il magazine Carbuyer ha portato avanti un interessante studio sul valore delle automobili ed in particolare su quelle che appartengono a conducenti che fumano all’interno e permettono agli altri passeggeri di fumare in auto. Stando a quanto appurato da questa ricerca la vettura potrebbe perdere fino 2.200 euro di valore se si è fumato costantemente dentro l’abitacolo. Questa perdita di valore è dovuta a diversi fattori. Ovviamente l’odore interno che, nel caso in cui il fumo fosse persistente ad ogni spostamento andrebbe ad intaccare gli interni risultando poi difficile da eliminare.

Il fumo in auto le fa perdere valore

Oltre all’odore non sono da sottovalutare i forti rischi di rovinare interni e tappezzeria con cenere e bruciature che possono compromettere l’integrità di sedili ed altre parti della vettura. Nella ricerca portata avanti da Carbuyer su 6.000 intervistati ben l’87% ha risposto che non acquisterebbe un’auto di seconda mano che sia appartenuta ad un fumatore. Gli esperti del settore di vendita delle auto hanno affermato che c’è la possibilità di togliere l’odore di fumo da un’auto appartenuta ad un fumatore ma si tratta di operazioni costose che non sempre riescono a dare i frutti sperati. Quello che possiamo aggiungere noi è che questo studio va a confermare come il fumo sia dannoso oltre che per la propria salute anche per il proprio portafogli.