VR46 Riders Academy: i programmi 2018 dei piloti nel Motomondiale

VR46 Riders Academy
(foto VR46 Riders Academy)

Sono stati definiti i programmi dei piloti della VR46 Riders Academy nel Motomondiale per il 2018. La struttura creata da Valentino Rossi sarà presente in tutte e tre le classi il prossimo anno.

Franco Morbidelli è il primo ad approdare in MotoGP. L’attuale leader del campionato mondiale Moto2 correrà con il team Estrella Galicia Marc VDS. Sicuramente sarà il rookie più interessante nella top class. Sarà un anno di apprendistato, in cui fare esperienza e crescere costantemente. Ovviamente, però, adesso deve concentrarsi sulle ultime quattro gare del 2017 perché c’è un titolo che può e deve conquistare.

In Moto2 rimarrà Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, che nel 2018 sarà affiancato da Luca Marini nello Sky Racing Team VR46. Il fratello di Valentino Rossi prenderà il posto di Stefano Manzi, che correrà con il team Forward Racing, il quale ha perso sia Marini che Lorenzo Baldassarri. Quest’ultimo è stato ingaggiato dalla squadra Pons HP 40. Per tutti e quattro sarà una stagione molto importante. Grandi aspettative ci sono soprattutto per Bagnaia, che già quest’anno da rookie ha impressionato e che nel 2018 punta a stare costantemente tra i primi.

Per quanto concerne la classe Moto3, nello Sky Racing Team VR46 ci sarà la novità Dennis Foggia come compagno di Nicolò Bulega. Il pilota classe 2001, che quest’anno ha corso nel campionato FIM CEV Moto3, ha effettuato due positive apparizioni nel Mondiale come Wild Card. Cambia box, invece, Andrea Migno. Per il vincitore del GP del Mugello la crescita proseguirà nel team Aspar. Niccolò Antonelli, dopo l’esperienza deludente con la squadra Ajo Motorsport, correrà con il team SIC58 di Paolo Simoncelli nel 2018. Per Marco Bezzecchi passaggio alla struttura PrüstelGP, oggi Peugeot SaxoPrint.

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)