F1 2018, La Williams farà un test con Kubica e Di Resta

Robert Kubica (©Kubica4Fans Twitter)

La Williams ha confermato che valuterà Robert Kubica come potenziale candidato per un sedile nel 2018 in occasione di due test con una F1 del 2014. Assieme a lui ci sarà anche l’attuale collaudatore Paul di Resta, tornato alla ribalta dopo che in Ungheria a seguito del malessere accusato da Felipe Massa era salito sulla FW40 senza neppure essersi preparato. La prima prova verrà effettuata l’11 ottobre a Silverstone, mentre la seconda di terrà a Budapest il 18, sul tracciato che a luglio ha visto il polacco guidare un Renault del 2017.

Sebbene questi due nomi siano i più gettonati, tra i papabili ad affiancare Lance Stroll l’anno venturo, ora si è fatto largo pure quello di Pascal Wehrlein, dato da alcuni addirittura in partenza direzione Formula E, ma spinto da Stoccarda per andare in Inghilterra.

In realtà ogni scelta dipenderà dalla decisione del brasiliano, tornato alle competizioni dopo appena un mese da pensionato per sostituire Valtteri Bottas, passato alla Mercedes al posto del ritirato a sorpresa e fresco iridato Nico Roberg.

Da parte sua il team di Grove, sapendo di poter contare solo parzialmente sul giovane canadese, discontinuo, ma soprattutto spesso in mezzo ai guai, sarebbe intenzionato a chiedere ancora all’attuale pilota ufficiale di rimanere considerata l’enorme esperienza alle spalle.

Ma non solo. Il title sponsor Martini avrebbe fatto richiesta di un driver di oltre 25 anni, in linea con il suo target di mercato,  esigenza che escluderebbe di fatto il tedeschino oggi in forza alla Sauber, ma Claire Williams & co potrebbero venire a patti, accogliendo così i voleri delle Frecce d’Argento, come giù accaduto nel 2016.

Non avendo particolare fretta, il senior management della scuderia fondata nel 1977, ha fatto sapere che non annuncerà la line-up se non dopo il finale di campionato previsto ad Abu Dhabi il prossimo  26 novembre.

Chiara Rainis