Andrea Iannone: “Non mollo, il 2018 ci regalerà emozioni”

Andrea Iannone
Andrea Iannone (©Getty Images)

Stagione da dimenticare per Andrea Iannone, che si aspettava un 2017 completamente diverso. Il passaggio da Ducati a Suzuki si è rivelato non vero incubo. Doveva giocarsela per il podio, invece sta faticando a stare in top 10.

Sicuramente ci sono dei problemi che non dipendono dal pilota, che non può essere diventato ‘scarso’ da un momento all’altro. Avrà qualche responsabilità, però sicuramente sono maggiori quelle del team. Degli errori che non hanno permesso a lui di lottare con i top rider. Il rider italiano tra i 2015 e il 2016 ha dimostrato di poter stare vicino ai primi. Se quest’anno non ce l’ha fatta non si può incolparlo completamente. Ancora più sciocco è tirare in ballo la sua vita privata e il rapporto con la compagna Belen Rodriguez.

MotoGP, Andrea Iannone si sfoga su Instagram

Andrea Iannone tramite il suo profilo ufficiale Instagram ha scritto un post di sfogo sulla situazione. Il pilota di Vasto sembra molto determinato a dare il meglio di sé ed è fiducioso per il futuro. Di seguito le sue parole.

“Non mi sono mai tirato indietro, non mi sono mai trattenuto , non mi sono mai risparmiato, ho sempre rischiato fino in fondo e dato tutto me stesso, sempre, ho sempre cercato di capire, ho sempre provato ad analizzare ogni cosa, sempre da punti di vista diversi, perché la ragione non sta mai solo da una parte, ho anche imparato negli anni a incassare in silenzio, piano piano, una volta ero molto più irruento, e chi mi conosce bene lo sa ? oggi aspetto che sia il tempo a parlare, per questo rimango zitto. Ma la verità è che non ho dormito per parecchio tempo, la verità è che quest’anno è stato difficile, e lo sarà ancora, veramente dura. Ho provato ad amarla dal primo momento, ho provato a farla innamorare, ho provato a sgridarla, a farla ingelosire, per momenti l’ho anche odiata, ma niente funzionava, non ho saputo come gestirla e questo mi ha mandato letteralmente fuori di testa. Ma lei è sempre lì che mi aspetta. Probabilmente dopo quasi un anno intenso di lavoro abbiamo individuato determinate problematiche che ci regalano una boccata d’aria fresca. Aspettiamo il prossimo campionato con la consapevolezza che il 2018 possa regalarci le emozioni che a mio malgrado quest’anno non è stato possibile farci vivere, volevo solo farvi sapere che io non mollo, che io non mi arrendo e non smetto mai di crederci!”

Iannone è ottimista per il futuro. Il test svolto dalla Suzuki ad Aragon ha ridato fiducia a lui e al team. Sicuramente c’è molto da migliorare. A livello di motore la casa di Hamamatsu deve fare grossi passi avanti per essere al livello della concorrenza. Nel 2017 è stato commesso un grosso errore e nel 2018 non si potrà sbagliare.

Non mi sono mai tirato indietro, non mi sono mai trattenuto , non mi sono mai risparmiato, ho sempre rischiato fino in fondo e dato tutto me stesso, sempre, ho sempre cercato di capire, ho sempre provato ad analizzare ogni cosa, sempre da punti di vista diversi, perché la ragione non sta mai solo da una parte, ho anche imparato negli anni a incassare in silenzio, piano piano, una volta ero molto più irruento, e chi mi conosce bene lo sa ? oggi aspetto che sia il tempo a parlare, per questo rimango zitto. Ma la verità è che non ho dormito per parecchio tempo, la verità è che quest’anno è stato difficile, e lo sarà ancora, veramente dura. Ho provato ad amarla dal primo momento, ho provato a farla innamorare, ho provato a sgridarla, a farla ingelosire, per momenti l’ho anche odiata, ma niente funzionava, non ho saputo come gestirla e questo mi ha mandato letteralmente fuori di testa. Ma lei è sempre lì che mi aspetta. Probabilmente dopo quasi un anno intenso di lavoro abbiamo individuato determinate problematiche che ci regalano una boccata d’aria fresca. Aspettiamo il prossimo campionato con la consapevolezza che il 2018 possa regalarci le emozioni che a mio malgrado quest’anno non è stato possibile farci vivere, volevo solo farvi sapere che io non mollo, che io non mi arrendo e non smetto mai di crederci! #maniac #ai29 (watch full video / link in bio)

Un post condiviso da Andrea Iannone (@andreaiannone) in data:

 

Matteo Bellan (Segui @TeoBellan su Twitter)