F1 GP Malesia: segui la diretta LIVE

(©F1 Twitter)

Buongiorno dalla Malesia a tutti gli appassionati di F1! Quando mancano 10′ al via panico in Casa Ferrari. Nel giro di installazione Kimi Raikkonen ha accusato problemi al motore.

5′ allo start Raikkonen costretto a rientrare ai box. Se riuscirà partirà dalla pit lane

Sul fronte temperatura si toccano i 30°C. Non dovrebbe esserci il rischio pioggia

Ricordiamo che la pole position è di Lewis Hamilton

Si parte! Hamilton conserva la posizione. Scoppia la bagarre tra Verstappen e Ricciardo e Bottas si infila tra i due

Al giro 2 Vettel è già 13°. Grosjean si lamenta per il comportamento delle Toro Rosso

Giro 3 Ocon al pit stop dopo un contatto con Massa e Perez. Raikkonen ritirato

Giro 4 Grande sorpasso di Verstappen su Hamilton.

Giro 5 Verstappen guida su Hamilton e Bottas. Vettel 11°. Vandoorne ottimo 5°

Giro 7 Bella battaglia tra Magnussen e Alonso per la nona piazza

Giro 9 Duello tra Bottas e Ricciardo. Dopo diversi tentativi l’australiano della Red Bull conquista la terza piazza. Vettel supera Alonso ed è 10°

1’36″464 Per Verstappen al giro 12. L’olandese è davvero scatenato

Giro 13 Stroll si lamenta del grip posteriore e rientra al box

Giro 14 Interessante bagarre tra le due Williams e Vandoorne su gomme fresche passa entrambi

Giro 16 Da sottolineare l’11° posizione di Wehrlein con la Sauber. Grosjean ultimo.

Giro 18 Gasly passa Ericsson ed è 17°. Magnussen su Wehrlein. Vettel intanto è 6°

Giro 20 Frenata al limite per Vettel nel tentativo di infilare Perez

Giro 21 Sorpasso riuscito e le tribune esplodono in un urlo. La Ferrari #5 è 5°. Verstappen al top con quasi 7″ su Ham

Giro 24 Per ora entrambe le McLaren in top 10. Ultimo Ericsson

Giro 25 Testacoda per Ocon dopo un contatto con Sainz.

Giro 26 Duello tra Bottas e Vettel. Ham ai box. Il pilota Mercedes mette le soft. Stesssa scelta per Ricciardo

Giro 28 Supersoft per Vettel. Sosta per Bottas. L’undercut ha funzionato. Il ferrarista ha guadagnato una posizione

Giro 30 Pit per Verstappen. Il driver Red Bull monta le gialle

Giro 31 Bagarre tra Ocon e Massa. Il francese della Force India finisce con le ruote nell’erba

Giro 33 entrata aggressiva di Alonso su Magnussen. Lo spagnolo della McLaren trova anche il tempo di dire via radio: “Che idiota! Hulkenberg ha ragione”. Nuovo ruota a ruota tra Massa e Ocon. Per Sainz invece è ritiro

Giro 38 Palmer si gira e quando rientra trova nel panino Red Bull-Haas che finisce con un contatto con Magnussen

Giro 45 Le posizioni sembrano congelate. Vettel è 4° e distante 1″2 da Ricciardo

Giro 48 Vettel si lamenta del doppiato Alonso per non essersi sposta subito.

Giro 49 Inizia il duello Ferrari-Red Bull

A 5 tornate dalla conclusione abbiamo in testa Verstappen, seguito da Hamilton, Ricciardo, Vettel, Bottas, Perez, Vandoorne, Stroll, Massa e Ocon

A 2 tornate dal termine in fondo ci sono i soliti Wehrlein ed Erivsson. Preceduti dalle due Renault di Palmer e Hulkenberg

Bandiera a scacchi! Vittoria di Verstappen davanti a Hamilton e Ricciardo

Incredibile incidente alla fine Stroll contro la macchina di Vettel. Il tedesco si fa accompagnare ai box da Wehrlein

Chiara Rainis