Sebastian Vettel: “In gara succedono tante cose, come a Singapore”

Sebastian Vettel (©Getty Images)

La sfortuna certe non vuole saperne di mollarci e in alcuni casi si accanisce con una sola persona. In Formula 1 la malasorte, recentemente, sembra avere una venerazione particolare per Sebastian Vettel, che non riesce più ad avere un weekend pulito per battagliare alla pari con Lewis Hamilton. Dopo la frittata di Singapore, la Malesia doveva rappresentare il punto di svolta per il tedesco e la Ferrari per ripartire e mangiare punti ad Hamilton.

Purtroppo però sinora le cose non sono andate come sperato. Sebastian Vettel, infatti, nelle qualifiche non è riuscito a portare a termine nemmeno un giro a causa di un problema con il turbo. Purtroppo un problema alla power unit durante l’ultima sessione di prove libere ha spinto gli uomini Ferrari ad un cambio record, che non ha portato i risultati sperati.

Vettel ringrazia gli uomini Ferrari

Sebastian Vettel domani quindi scatterà dal fondo dello schieramento con il sogno di una straordinaria rimonta. Come riportato da “Sky Sport” il tedesco subito dopo il problema al turbo ha così dichiarato: “Stavo cominciando il giro e ho perso potenza, verso metà giro più o meno. Siamo tornati lentamente ai box cercando di sistemare il problema e riaccendere la macchina, ma purtroppo abbiamo avuto un problema con l’accensione”.

L’ex Red Bull ha poi proseguito: “Non arrivava potenza dal turbo, dobbiamo capire perché. I ragazzi hanno fatto un lavoro straordinario. Gli ho detto di non preoccuparsi abbiamo una macchina veloce e abbiamo risparmiato le gomme per domani anche se dobbiamo partire da dietro, quindi tutto è possibile”.

Sebastian Vettel ha, infine, concluso: “Sono sicuro che sistemeremo il problema. Ci potrebbe essere l’opportunità di fare qualcosa a livello di strategia. Possono succedere tante cose nelle gare come abbiamo visto due settimane fa e speriamo che le cose possano cambiare”.

Antonio Russo