Jorge Lorenzo: “Ho bisogno di tempo, ma sto crescendo”

Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo dopo i primi mesi di totale appannamento si sta finalmente riscattando grazie ad un finale di alto profilo. Il pilota spagnolo, infatti, nelle ultime gare sembra finalmente riuscire a guidare la Ducati proprio come piace a lui. Ad Aragon poi è arrivata la ciliegina sulla torta con il 3° posto finale. In Spagna addirittura l’ex Yamaha è stata la migliore tra le moto di Borgo Panigale presenti in pista.

Come riportato da “Speedweek.com”, Jorge Lorenzo in merito ai propri progressi ha così dichiarato: “Sto lavorando per ottenere il massimo dalla moto. Ho bisogno di sfruttare al massimo le potenzialità della GP 17, devo frenare e accelerare molto più tardi di quanto non fossi abituato prima. Ho bisogno di più tempo per imparare, ma gara dopo gara mi serve sempre meno tempo perché sto imparando come gestire la Ducati in maniera naturale. Per questo ho bisogno di interi weekend asciutti, per capire meglio la moto”.

La nuova carena gli dà maggiore sicurezza

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Il team da par suo sta cambiando alcuni piccoli dettagli sulla moto per aiutarmi. Ci sono dei problemi a centro curva, alla massima inclinazione. Possiamo migliorare sempre di più e saremo sempre più veloci in quel punto”.

Infine Jorge Lorenzo ha parlato della famosa nuova carena Ducati portata al battesimo qualche gara fa: “Mi permette di guidare più dolcemente e mi fa sentire più sicuro con l’anteriore. Questa carena mi dà più sostegno. I piloti che non raggiungono elevate velocità in curva, invece, preferiscono essere più veloci nei cambi di direzione. In ogni caso si può essere competitivi anche con la carena standard che a volte usa Dovizioso“.

Antonio Russo