F1 GP Malesia, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Max Verstappen (©Getty Images)

In pieno rispetto della stagione dei monsoni il venerdì di libere della F1 a Sepang si è aperto con un bel acquazzone che ha fatto ritardare l’inizio della sessione di mezz’ora e di conseguenza l’ha accorciata.

In questo turno vedremo per la prima volta alle prese con la Toro Rosso da pilota ufficiale Pierre Gasly. Per quanto riguarda le riserve delle altre scuderie Antonio Giovinazzi sarà al volante della Haas, Charles Leclerc della Sauber e Sergey Sirotkin della Renault

Dopo un quarto d’ora soltanto un giro di installazione completato dalla maggior parte dello schieramento. Ancora nei box le attesissime Mercedes.

Intanto mentre fanno capolino le Force India si fa vedere anche qualche raggio sole e quando è trascorsa quasi mezz’ora esce di nuovo Vettel, seguito da Lewis Hamilton.

Ricciardo su Red Bull firma il primo crono di giornata con 1’55″601, battuto poi dalla Ferraridi Seb con 1’54″463, a sua volta risuperato dall’australiano con 1’53″103

Piccolo testacoda per Sirotkin. Nel frattempo al vertice è salito Verstappen con 1’51″201.

Vettel sull’erba quando sono trascorsi 40′. Ricciardo al top con 1’51″194

Quando manca meno di un quarto d’ora Alonso e Massa viaggiano in fondo gruppo. Fuoripista per Wehrlein. Il pilota Sauber è 15° dietro a Leclerc.

Bene le Renault entrambe in top 10. Nei dieci anche Vandoorne con la McLaren.

Traverso di Verstappen a 6′ dalla fine. Il fondo umido sta ingannando diversi piloti.

L’olandese però segna un 1’48″962 da prima posizione.

Bandiera a scacchi! Max Verstappen chiude davanti a Ricciardo e ad Alonso. Alle loro spalle Raikkonen e Vettel, poi Hamilton e Bottas.Ultimi Giovinazzi e Massa.

Chiara Rainis