Fernando Alonso: “Competitivo con McLaren, tra i migliori team al mondo”

Fernando Alonso (©Getty Images)

Fernando Alonso da diversi anni si è un po’ defilato dalla lotta mondiale. La sua ultima vittoria in Formula 1 è addirittura datata 2013, quando in Spagna, a Barcellona con la Ferrari vinse davanti a Raikkonen e Massa. Il podio, invece, non arriva dal Gran Premio di Ungheria del 2014, quando sempre a bordo di una monoposto di Maranello lo spagnolo arrivò 2°.

Dal suo ritorno in McLaren Fernando Alonso non è riuscito a portare a casa più di un 5° posto. Questa stagione, inoltre, è stata falcidiata da tanti, troppi problemi al moto Honda, mai all’altezza di questa Formula 1.

Alonso convinto dal progetto McLaren

Come riportato da “Marca.com”, il pilota spagnolo in merito al proprio futuro ha così dichiarato: “Non c’è ancora nulla, dobbiamo aspettare alcuni giorni, forse dopo il Giappone annuncerò la mia decisione. La situazione non è molto cambiata. La mia priorità resta quella di andare a podio e vincere gare l’anno prossimo e magari giocarsela per il titolo”.

Fernando Alonso però sembra sempre più vicino a riconfermare il suo accordo con la McLaren: “Sono ottimista che posso essere competitivo qui in McLaren, è uno dei migliori team del mondo e deve mettere insieme solo un paio di cose. Per questo weekend dobbiamo capire come si mettono le cose in termini di clima”.

L’ex Ferrari ha poi proseguito: “Può piovere da un momento all’altro e bisogna essere pronti a tutto. Bisogna capire come ci adatteremo al tracciato venerdì. Voglio mandare un abbraccio ai messicani per quanto accaduto. Il Messico ha già dimostrato la sua forza e tutti insieme usciranno fuori da questo triste momento”.

Infine sull’incidente a Singapore tra le due Ferrari Fernando Alonso è chiaro: “Non credo sia colpa di qualcuno. Al via sono tutti molto vicini, poi con la pioggia è impossibile vedere bene dove si trova l’altra macchina”.

Antonio Russo