Lewis Hamilton: “Grazie Vettel per avermi mostrato le tue debolezze”

Lewis Hamilton (©Getty Images)

Paladino delle ospitate tra tv ed eventi glamour Lewis Hamilton non ha mancato occasione di sfoderare la classica ironia all’inglese e protagonista di un’interessante intervista da Jonathan Ross il driver Mercedes ha trovato il tempo per parlare dell’ultimo GP di Singapore e del suo principale rivale per la conquista del titolo Vettel.

“Alla fine è fondamentale avere rispetto per le persone contro le quali si gareggia e quindi lo provo anche per lui”. Ha confidato. “Sebastian è sicuramente un atleta incredibile,e sinceramente lo considero tra i migliori piloti che ci siano mai stati. Ma è fantastico aver visto emergere alcune debolezze durante la stagione. E gliene sono grato particolarmente per l’ultima a Marina Bay”. La stoccata in cui ha ricordato il crash al via che ha tolto di mezzo l’altro ferrarista Kimi Raikkonen e l’olandese della Red Bull Max Verstappen prima di lanciare il guanto di sfida: “A Sepang ci riprenderemo quanto abbiamo mancato nel 2016. Puntiamo quindi alla doppietta”.

Mentre Ham parlava dei segreti di Maranello, il boss di Stoccarda Toto Wolff dedicava un pensiero al 32enne di Stevenage, noto appunto per il suo amore per i riflettori. “Noi non possiamo chiuderlo in gabbia e proibirgli magari di farsi vedere al volante di una Ferrari stradale. E’ vero, a volte ci fa venire i capelli bianchi, ma quando ci troviamo in difficoltà lui si comporta in maniera seria come dovrebbe”. Ha confidato a Speed Week.

Della medesima opinione il responsabile marketing delle Frecce d’Argento Jens Thiemer, che ha rivelato di mostrare indulgenza anche davanti a qualche comportamento sopra le righe.  “Non vogliamo né marionette, né robot come ambasciatori. Alcune personalità sono complicate da gestire, tuttavia ritengo che imporre troppe regole sia sbagliato. Occorre essere vicini al marchio che si rappresenta, ma il testimonial deve anche essere lasciato libero di esprimersi per quello che è”.

 

Chiara Rainis