Direttore medico MotoGP: “Rossi? Ha corso senza infiltrazioni”

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi è stato autore di una gara davvero magnifica. Nonostante i tanti acciacchi della vigilia dovuti all’infortunio rimediato appena una 20ina di giorni fa, infatti, in qualifica ha colto un importante 2° posto, mentre ieri ha tagliato il traguardo al 5° posto a pochi decimi dal compagno di squadra Maverick Vinales.

Il Dottore ha fatto davvero un recupero record, che ha lasciato tutti a bocca aperta. Come riportato da “AS”, a parlare di questa incredibile impresa di Valentino Rossi ci ha pensato anche il Direttore medico MotoGP, Ángel Charte, che ha dichiarato: “Pascarella ha fatto qualcosa di eccezionale. Appena 12 ore dopo l’operazione Valentino già faceva riabilitazione. Tutto ciò ci sorprende”.

Rossi a Motegi sarà al top

Il dottore sempre parlando del caso Valentino Rossi ha poi proseguito: “Abbiamo sottoposto il pilota ad un trattamento antinfiammatorio e fisioterapico. Non è stata necessaria alcuna infiltrazione. Valentino non ha avuto mai infiltrazioni durante il weekend. Andrà sempre meglio, i risultati ottenuti in questo fine settimana sono evidenti”.

Charte ha poi concluso: “23 giri sono tanti. Io sono sorpreso da quello che fanno i piloti, ma da Valentino di più. Per l’età che ha e la capacità che ha di essere sempre positivo, è davvero incredibile. La sua forza psicologica è invidiabile. In Giappone sarà al 100%”.

Insomma sembra proprio che Valentino Rossi non ha solo stupito la stampa mondiale, ma anche gli esperti del mestiere. Il suo recupero lampo farà sicuramente storia in MotoGP e alimenterà ancora di più la sua leggenda. Conoscendolo, a Motegi, dopo questo primo approccio ad Aragon post infortunio, vorrà sicuramente portare a casa almeno un podio.

Antonio Russo