Valentino Rossi: “Devo capire se posso spingere sino alla fine”

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi ha messo insieme già mezza impresa. Tornato appena 20 giorni dopo l’intervento, infatti, ha conquistato la prima fila al Gran Premio di Aragon. Domani però ci sarà una gara da affrontare e sarà complicato per il Dottore viste tutte le sollecitazioni che la gamba infortunata sarà costretta a subire.

Alla fine delle qualifiche Valentino Rossi ha così dichiarato: “Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro dopo l’infortunio. Devo ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato a partire dal medico che ha fatto l’intervento chirurgico. Ogni giorno, con il mio allenatore, ho lavorato duramente, ma la gamba migliora sempre di più”.

Rossi sta bene in moto

Il Dottore ha poi continuato: “Sinceramente in moto sento ancora un po’ di dolore, ma posso guidare comodamente, quindi sono davvero molto felice. Partire dalla prima fila per me è importante, ora devo solo capire il ritmo e anche se posso spingere sino alla fine, ma in ogni caso sono davvero contento”.

Insomma, ci sono ancora dei punti interrogativi da svelare per Valentino Rossi, che sinora non ha mai fatto molti giri consecutivamente. Il Dottore in ogni caso sinora può dirsi decisamente soddisfatto di quanto fatto e domani potrebbe accontentarsi ampiamente anche di finire in top 5, ma conoscendolo proverà a lottare per la vittoria sino alla fine.

Valentino Rossi, come ha già affermato più volte, ha ancora dolore alla gamba e naturalmente non sa se riuscirà a reggere le sollecitazioni di un’intera gara. La speranza è che il 46 si regali un’altra giornata spettacolare.

Antonio Russo