Schumi il più ricco dei moderni, ma Alonso è subito dietro

Fernando Alonso (©Getty Images)

L’uomo mercato del momento, ossia Fernando Alonso non smette di far parlare di sé e in una speciale classifica stilata dal magazine Business & Sport che riguarda i piloti di F1 di epoca contemporanea più pagati in assoluto, il suo nome è stato inserito al secondo posto. Secondo la rivista l’asturiano avrebbe accumulato, in questi 17 anni da protagonista del Circus tra Minardi, Renault, McLaren e Ferrari, una fortuna pari a 335 milioni di dollari ( circa 280 milioni di euro). In pratica soltanto il sette volte iridato Michael Schumacher avrebbe guadagnato di più. Ossia poco meno di 385 milioni di dollari. Ma non solo. Qualora nei prossimi due campionati dovesse mantenere i 35 milioni di stipendio garantiti dalla McLaren, l’iberico balzerebbe in vetta toccando un vero e proprio record.

Ben messo dal punto di vista economico anche un altro rappresentante del Cavallino. Kimi Raikkonen, nella categoria dal 2001, ha potuto mettere da parte ben 323,2 milioni di dollari. Poco di più rispetto a Lewis Hamilton, che di mondiale se n’è aggiudicati tre e sempre schierato da scuderie di punta come McLaren e Mercedes. Al quinto posto, ma di parecchio staccato, l’opportunista per eccellenza della Formula uno anni 2000, Jenson Button che con il suo atteggiamento da gentleman e l’aspetto da Lord inglese è riuscito a convincere i team a pagare a peso d’oro quell’unica corono vinta nel 2009, per un totale di 187,8 milioni.

Fa sorridere infine la presenza in sesta piazza di Sebastian Vettel che, malgrado i quattro centri con la Red Bull, ha finora incassato “appena” 156,9 milioni di dollari.

Difficile che nel prossimo futuro vedremo qualcuno di diverso tra i paperoni della categoria, anche se c’è da scommettere che il giovane Max Verstappen, si farà largo a gomitate pure in campo portafoglio.

Classifica dei piloti moderni più pagati

Michael Schumacher, 384,9 milioni $
Fernando Alonso, 335,0
Kimi Raikkonen, 323,2
Lewis Hamilton, 320,0
Jenson Button, 187,8
Sebastian Vettel, 156,9