Marc Marquez: “Il ritorno di Valentino Rossi non cambia niente”

Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez arriva al Gran Premio di Aragon 2017 da leader del campionato MotoGP. Una leadership che condivide con Andrea Dovizioso, anche se per i migliori piazzamenti è lui a risultare in testa.

Il pilota Honda gradisce molto la pista spagnola, dove ha vinto l’anno scorso e nel 2013. E’ lecito attenderselo molto competitivo in questo weekend di gara. Ha sicuramente voglia di staccare i propri rivali e allungare. Di fronte al suo pubblico proverà a vincere la quinta gara in questo Mondiale MotoGP.

MotoGP Aragon, Marc Marquez in conferenza stampa

Marc Marquez in conferenza stampa da Aragon: “La battaglia è incandescente, mancano cinque gare e sono a pari punti co Dovizioso, però c’è anche Vinales molto vicino. Valentino ritorna a Pedrosa non è troppo lontano. Continueremo a spingere fino alla fine. Il circuito di Aragona mi piace, è uno dei miei preferiti. Vedremo come riusciremo a gestire la situazione. Qui comunque mi sono sempre sentito bene e spero di poter lottare per la vittoria. Pare che le previsioni meteo per domani non siano delle migliori, ma per sabato e domenica molto meglio. Per me è importante che nelle ultime gare mi sono sentito molto bene sulla moto in circuiti diversi e in condizioni diverse. Sono sempre stato competitivo. Questa è la cosa più importante. Cercherò di non commettere errori, perché un errore sarebbe uno disastro a questo punto del campionato. Questa gara è importante come le prossime, ci sono sempre 25 punti in palio”.

Allo spagnolo viene domandato se il suo atteggiamento continuerà ad essere aggressivo: “A Misano per una parte della gara ho pensato semplicemente ad arrivare al traguardo. Poi nell’ultima parte mi sono sentito bene e ci ho provato. Sapevo che il rischio era presente, ma alla fine ci ho provato per eguagliare i punti di Dovizioso in classifica. E’ stata una bella gara, adesso ci proverò anche ad Aragon”.

Inevitabile un quesito sul fatto che il ritorno di Valentino Rossi possa cambiare qualcosa nelle prossime gare: “No, per me non cambia nulla. E’ una bella notizia perché ci saranno tutti i piloti in pista, questo è sempre meglio. Questo campionato è serrato e tutti i piloti sono importanti da battere, tutti i punti sono importanti. Non c’è alcun cambiamento nella mia mentalità”.

Marquez gradisce il circuito di Aragon: “Mi piace e mi diverto ad Aragon. Il fatto che sia una delle mie piste preferite non significa che poi sarò veloce, però il tracciato mi piace e ci sono molte curve a sinistra che mi piacciono. Fin dal 2010 qui mi sono sentito bene ed ero veloce”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)