Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo: aerodinamica in massima libertà!

Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo

Lamborghini Squadra Corse ha svelato in anteprima mondiale la nuova Huracán Super Trofeo EVO. La vettura da corsa sarà impiegata nei campionati monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese. Aerodinamica ridisegnata in toto, novità elettroniche e meccaniche, maggior sistemi di sicurezza. Debutterà in pista nel 2018, costa 235mila euro (tasse escluse), ma i team che dispongono del modello precedente potranno acquistare semplicemente il kit sviluppato con la Dallara Engineering.

La livrea della Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO, in cui predomina il Grigio Titan, è stata pensata dal Centro Stile Lamborghini per sottolineare le inedite forme di questo modello e celebrare la nuova partnership fra Lamborghini Squadra Corse e Roger Dubuis.

La nuova supercar mantiene la stessa downforce della serie precedente ma. grazie alla miglior efficienza aerodinamica, riduce la resistenza all’avanzamento. Il body kit è interamente in fibra di carbonio e le varie componenti sono state ridisegnate, eccezion fatta per lo splitter anteriore, il diffusore posteriore e il fondo piatto. Tra le principali novità la pinna di squalo sul cofano posteriore, ripresa dalla Formula 1, e l’airbox esagonale sopra al tetto. Il tutto per aumentare le prestazioni del già possente motore V10 aspirato da 5,2 litri che eroga 620 CV

Il nuovo kit messo a disposizione permette un miglioramento della resistenza all’avanzamento dell’8% che ha permesso di abbassare di 1”5 i migliori tempi ottenuti a Monza, il circuito scelto per lo sviluppo. Per quanto concerne la meccanica si segnala un nuovo impianto di scarico con una diversa sistemazione dei catalizzatori, ora posti fra i terminali e i collettori. Modificata anche la pompa dell’idroguida, ottimizzato il software. Il cambio è un sequenziale a 6 rapporti della X-Trac.