Valentino Rossi, oggi altri giri a Misano. Papà Graziano: “Ottimista”

Valentino Rossi (Getty Images)

Dopo i pochi giri di ieri, interrotti dalla pioggia, Valentino Rossi è tornato anche oggi in pista a Misano. Un test importante per verificare le sue condizioni fisiche. Una prova decisiva per decidere se correre o meno nel weekend ad Aragon.

Nella giornata odierna il pilota Yamaha ha percorso undici giri. Sky Sport riporta che il tutto si è svolto in due sessioni. La prima da otto e la seconda da tre giri. Una decisione verrà presa solamente domani. Guido Meda ha detto che “Rossi non ha ancora rinunciato ad Aragon”. Il ‘Dottore’ sta tentando un recupero lampo che avrebbe del miracoloso, se pensiamo che si è fratturato tibia e perone circa 20 giorni fa. Sicuramente è un rischio tornare così presto, però probabilmente l’ok al rientro ci sarà solamente se per davvero ci saranno le condizioni adatte. Al rider pesarese con conviene rischiare eccessivamente, anche perché conquistare il titolo MotoGP è divenuto difficilissimo in seguito alla gara saltata proprio a Misano di recente.

Valentino avrebbe dovuto scendere in pista già in mattinata, ma la pioggia ha bloccato tutto. Il pilota Yamaha è sceso in pista alle 16. Presenti anche papà Graziano, l’amico Uccio Salucci e alcuni tifosi. Il padre di Rossi si è così espresso: “Valentino sta meglio, decide in questi due giorni se correre ad Aragon o no. A essere sincero io sono ottimista – ha detto a Radio1 -. Il primo giorno ha fatto solo sette giri e gli ha fatto molto la gamba. Se dovrebbe correre? Come papà direi di no. Come Graziano, cioè come amico, gli direi di si”.

Entro domani sera sapremo se il nove volte campione del mondo correrà o meno ad Aragon. Nel caso in cui non ci fosse il via libera, sarebbe Michael van der Mark a salire sulla sua Yamaha M1. Il team Movistar ha già annunciato da tempo che il sostituto sarebbe il rider olandese impiegato nel campionato mondiale Superbike.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)