Marc Marquez: “Ad Aragon come a Misano per vincere”

Marc Marquez (©Getty Images)

Dopo il suo trionfo sotto la pioggia di Misano, Marc Márquez ha nuovamente preso il comando del Mondiale MotoGP. Ma il campione del mondo sente il fiato sul collo della Ducati di Andrea Dovizioso, appaiato a pari punti in testa alla classifica a quota 199. Nel week-end di Aragon El Cabroncito ha però la possibilità di creare il primo gap, perchè i numeri sono dalla sua parte.

Dal 2010 ad oggi il Dovi ha conquistato un solo podio in Aragona, Marquez ha già vinto tre volte, nel 2011 in Moto2 e in MotoGP nelle stagioni 2013 e 2016. Dal suo debutto in classe regina ha sempre conquistato la pole. “Questa lotta per il titolo è incredibilmente stretta. A Misano ho ripreso la testa del Mondiale a pari punti con Dovizioso. Gli altri avversari non sono lontani. Pertanto, le ultime cinque gare saranno molto intense e dure”, ha detto il 24enne di Cervera.

Questo fine settimana potrà inoltre contare sul sostegno dei suoi tanti tifosi spagnoli. “Dobbiamo continuare a lavorare molto. Non vedo l’ora per il weekend in Aragón. È uno dei miei percorsi preferiti nel calendario – ha sottolineato Marc Marquez -. Farò di tutto per combattere davanti ai miei tifosi locali come a Misano per la vittoria. Per questo spingerò dalla FP1 fino all’ultimo”.

Il compagno di squadra ha già detto addio ai sogni di titolo iridato anche per quest’anno. Dani Pedrosa è lontano ben 49 lunghezze dalla testa della classifica, ma ad Aragon è già salito quattro volte sul podio. “Il weekend di Misano è stato deludente”, ha ammesso il veterano della Honda. “Ora l’ho lasciato dietro e guardo ad Aragón. Sappiamo che possiamo essere molto più veloci se troviamo un buon set-up e rendiamo perfettamente con i pneumatici. Aragona Mi piace molto. Spero che il tempo sia buono per noi. Il mio obiettivo è combattere per un podio”.