Ferrari sul parcheggio disabili, lite a Milano

Parcheggio disabili
Parcheggio disabili (image by Twitter)

Brutto episodio a Milano lo scorso sabato pomeriggio. In via Montenapoleone un imprenditore milanese ha lasciato la sua Ferrari FF Coupé parcheggiata in un posto destinato ai disabili. Nel momento in cui un signore, padre di un ragazzo disabile presente sul posto, si è avvicinato per chiedere di spostare l’automobile, si è visto rivolgere contro insulti e frasi di dubbio gusto anche nel momento in cui ha affermato di voler chiamare le forze dell’ordine. “Me ne frego di te – riporta Leggo – e della Polizia” ha affermato l’imprenditore che poi è salito sulla sua automobile non prima però di aver spintonato il signore in questione. Una scena che ha lasciato sotto shock il ragazzo che ha avuto come magra consolazione lo scudo con la pantera dell’uniforme di un poliziotto che è intervenuto una volta saputo dell’accaduto.

Lite per Ferrari sul parcheggio disabili

Alcuni passanti sono riusciti a segnare la targa del proprietario della Ferrari e dalle prime indagini risulta che siamo di fronte ad un persona non nuova alle forze dell’ordine. Il suo nome infatti è già conosciuto alla legge per via di denunce per percosse, offesa a pubblico ufficiale e minacce. Tra l’altro la sua patente italiana risultata revocata come del resto il porto d’armi. Ora sarebbe però in possesso di una licenza di guida in Svizzera dove però è finito nell’occhio del ciclone per dei conti bancari che sono nel ‘Panama papers’ un archivio che vigila su delle società offshore nelle quali sono presenti ingenti patrimoni derivanti da tutto il mondo. Un brutto episodio che sicuramente non verrà lasciato impunito considerato anche il soggetto in questione e la maleducazione dimostrata.