F1, Lewis Hamilton: “L’obiettivo è battere Vettel”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

La prima giornata di prove libere del Gran Premio di Singapore è stata all’insegna delle Red Bull, con Daniel Ricciardo e Max Verstappen particolarmente veloci. La Mercedes è dietro, ma fa meglio della Ferrari. Infatti Lewis Hamilton e Valtteri Bottas sono terzo e quarto nella FP2.

Ci si aspettava che le Red Bull potessero essere veloci sulla pista asiatica, ma non così. Ovviamente sarà domani la giornata in cui bisognerà poi tirare le prime somme. Le Qualifiche saranno molto importanti. Partire davanti e avere buon passo sono fattori decisivi. Può succedere di tutto. Mercedes è sempre molto forte quando si tratta di andare alla caccia della pole position. E occhio al riscatto possibile della Ferrari.

Hamilton al termine della giornata odierna si è così espresso, ripreso da Crash.net: “Le Red Bull sono molto veloci, come ci aspettavamo. Forse un po’ più di quanto ci aspettassimo. Penso che siamo relativamente vicini alla Ferrari. Vogliamo vincere le gare e finire terzo non è qualcosa a cui sto pensando. Naturalmente vogliamo essere sicuri di essere davanti a Sebastian Vettel, quello è il mio obiettivo. La Red Bull è stata veloce, quindi dobbiamo accettare che sono super veloci e non so se saremo in grado di batterli nelle Qualifiche, ma vedremo. Ferrari è un po’ più vicina a noi e speriamo che possiamo combattere la Ferrari, che è una buona cosa”.

Il pilota Mercedes è in parte colpito dalla competitività della Red Bull. Non sa se potrà battere Ricciardo e Verstappen nelle Qualifiche. Ad ogni modo, lui punta soprattutto ad arrivare davanti a Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari è il suo rivale per il titolo F1 2017 e pertanto la corsa è su di lui. Ovviamente vincere è sempre un obiettivo per Lewis, un vero cannibale in gara.