Fan club di Rossi condanna i fischi a Marquez

Fans di Valentino Rossi (©Getty Images)

La gara di Misano 2017 sarà ricordata per l’assenza di Valentino Rossi, la vittoria di Marc Marquez e i fischi ricevuti sul podio dal vincitore. Un brutto gesto che riporta alla mente i fatti del 2015, ma su cui il mondo del motorsport dovrebbe passarci su a distanza di anni. E mentre qualche giornalista ha voluto puntare il dito contro il popolo giallo definendolo antisportivo, ecco arrivare la presa di distanza di Flavio Fratesi, vice presidente del fan club del Dottore con base a Tavullia.

I fischi e gli applausi ironici contro Marc Marquez erano già piovuti durante il warm-up del GP di San Marino, quando il campione Repsol Honda era scivolato. Al rientro ai box in scooter El Cabroncito ha risposto mandando un bacio verso la tribuna. Fischi che sembrano aver galvanizzato lo spagnolo tanto che è andato a strappare una vittoria all’ultimo giro a Danilo Petrucci, prendendosi tutti i rischi ed eventuali conseguenze in ottica iridata.

“In tribuna eravamo in 20.000. È come nel calcio, ci sono anche persone antisportive – ha dichiarato Flavio Fratesi -. Ce ne sono poche ed è importante gestirle, ma è impossibile controllare tutti. È impossibile. Diciamo loro che bisogna essere sportivi con tutti, perché tutti i piloti sono importanti. Non che non meritino di essere del fan club, queste persone non meritano di essere appassionati di moto. Questo sport è importante perché tutti i piloti sono importanti e vanno tutti applauditi”.

Il fan club ufficiale di Valentino Rossi sottolinea come i fischi non facciano parte dei veri tifosi del Motomondiale. “Siamo molto dispiaciuti per quello che è successo. Comunque quello che è successo è qualcosa che non va – ha aggiunto Flavio Fratesi -. Non è un fenomeno limitato solo in Italia perchè anche in Spagna ci sono fischi per Marquez. Io ho applaudito Marc, non si dovrebbe mai fischiare. Ognuno fa la sua gara e non va bene fischiare alla fine”. Ma la sensazione è che una fetta di tifosi del Vale non saranno d’accordo con il vice presidente del fan club.