Tony Cairoli “salta” in Formula1, test con Red Bull

Tony Cairoli e Jill Cox (photo Facebook)

Jill Cox tra un mese sarà la futura moglie di Tony Cairoli. Il 2017 sarà un anno memorabile per il pilota di Patti che ha raggiunto il nono titolo mondiale e corona il suo grande sogno d’amore. Una vittoria ancora più inebriante se si pensano alle due stagioni precedenti irte di difficoltà dovuti agli infortuni.

Alcuni lo ritenevano spacciato, ma al cerchia dei fedelissimi si è stretta intorno al campione. Più di tutti la sua bella Jill: “Ha avuto una buona stagione, ha lavorato molto sulla moto e ha vinto”, ha sintetizzato la futura moglie a Mxlarge.com. “Che cosa lo rende speciale per me? E’ la persona più cara, ha un grande cuore, è siciliano e si sta prendendo cura della sua famiglia, anche finanziariamente. Questo lo rende speciale”.

Un fuoriclasse che non piange mai in pubblico, sempre moderato nell’esultanza, anche quando ad Assen ha conquistato l’ennesimo titolo iridato. Ha avuto una vita difficile Antonio, perdendo in giovane età prima la madre e a breve distanza di anni anche il padre. Adesso vive a Roma con la sua Joll che ha conosciuto 11 anni fa. “Perdere i tuoi genitori non è la vita perfetta. La sua carriera è perfetta, tuttavia ci sposeremo tra poche settimane e i suoi genitori non ci saranno, non è la vita perfetta”.

Nel futuro della famiglia Cairoli c’è il rinnovo del contratto con KTM e magari avere dei bambini. “Il nostro desiderio è di avere dei bambini, almeno due. Ho 30 anni e non sono poi così giovane, quindi dovremo cominciare a provarci. So anche che Tony ha un altro contratto l’anno prossimo e vuole firmare per altri due anni”, ha aggiunto Jill Cox. “Se finiremo con le due ruote, lo vedo bene con le quattro ruote”. Ad Assen il boss Red Bull Dietrich Mateschitz gli ha consegnato il volante di una monoposto. “Sta per testare la Formula Uno. È già ufficiale, farà delle prove in Austria, credo”. Tony realizzerà un altro sogno che coltivava da un po’ di tempo.

 

Altre Notizie