Misano, vince Marquez. Che peccato Petrux!

fotogramma video

Su un circuito di Misano bagnato non mancano i colpi di scena sin dalla partenza. Cadono Jorge Lorenzo mentre era davanti a tutti, Cal Crutchlow, Loris Baz, Karel Abraham e Aleix Espargarò. Problema all’avambraccio destro per Andrea Iannone, costretto al ritiro, stavolta non per un problema alla sua GSX-RR. Danilo Petrucci si porta in testa al gruppo confermandosi tra i migliori sotto la pioggia, lasciandosi alle spalle Marc Marquez, Andrea Dovizioso e Maverick Vinales.

Negli ultimi giri la pista si asciuga a tratti consentendo più margine per i sorpassi. Il Dovi incamera ritardo evidenziando qualche difficoltà nelle fasi finali, mentre Petrux e Marquez danno vita ad una lunga sfida tra il cacciatore e la lepre. Il pilota Pramac chiude ogni spazio al campione della Repsol Honda, ma all’inizio dell’ultimo giro El Cabroncito mette a segno il sorpasso che lo proietta alla quarta vittoria stagionale.

“Ero lì, ma non mi sentivo bene in moto, il rischio era troppo alto – ha detto Andrea Dovizioso -. Molti sono caduti e sono contento per il podio. E’ stato un week-end difficile, siamo lì per il campionato, stesso punteggio di Marquez”.

 

1
M. MARQUEZ
50:41.565
2
D. PETRUCCI
+1.192
3
A. DOVIZIOSO
+11.706
4
M. VIÑALES
+16.559
5
M. PIRRO
+19.372
6
J. MILLER
+24.561
7
S. REDDING
+34.016
8
J. ZARCO
+34.048
9
A. RINS
+34.267
10
J. FOLGER
+53.588