MotoGP Misano, FP1: tempi e classifica finale

Marc Marquez a Misano (©Getty Images)

Prende il via il Gran Premio di San Marino 2017 con la prima sessione di prove libere. Cieli sereni, 20° la temperatura atmosferica, ma le nuvole in lontananza lasciano il dubbio pioggia da qui alla gara di domenica. Si lavora sul passo gara e sul set-up nelle fasi iniziali, prima di iniziare il time attack nei minuti finali.

Giornata quasi surreale per l’assenza di Valentino Rossi, il team Movistar Yamaha schiera la moto #46 ai box con tanto di messaggi e dediche. Maverick Vinales registra qualche difficoltà a trovare il giusto setting per la M1. “Maverick ha riscontrato problemi ad arrestare la moto all’ingresso delle curve – ha spiegato Massimo Meregalli -. Abbiamo cambiato l’impostazione, si noterà la differenza”.

Il team Ducati parte con gli sfavori del pronostico, anche se Andrea Dovizioso ha stupito proprio là dove partiva con il vento contrario. La Casa di Borgo Panigale schiera anche il suo collaudatore Michele Pirro che non smette mai di stupire. Per il pilota pugliese secondo miglior tempo alle spalle di Marc Marquez, ma davanti ad Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow, Danilo Petrucci, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa.

Il campione in carica della Repsol Honda scava un primo bel divario di 4 decimi dagli inseguitori. Caduta di Andrea Iannone e Aleix Espargarò: il pilota Aprilia è sceso in pista con una carena aerodinamica.

 

1
M. MARQUEZ
1:33.556
2
M. PIRRO
+0.432
3
A. DOVIZIOSO
+0.619
4
C. CRUTCHLOW
+0.640
5
D. PETRUCCI
+0.663
6
J. LORENZO
+0.942
7
D. PEDROSA
+0.989
8
M. VIÑALES
+1.036
9
J. ZARCO
+1.146
10
J. FOLGER
+1.230