Misano, Andrea Dovizioso: “Condizioni diverse dai test”

Andrea Dovizioso (©Getty Images)

E’ solo il venerdì mattina di prove libere sul circuito di Misano, ma il primo responso della pista sembra confermare le previsioni della vigilia. Honda ha un passo migliore della Ducati anche se iòl fattore meteo potrebbe invertire la rotta da qui ai prossimi giorni. Andrea Dovizioso ha chiuso la FP1 al terzo posto con un ritardo di sei decimi da Marc Marquez.

Il forlivese ha accusato una mancanza di grip nelle prove del mattino, ma nulla di cui disperarsi. “Dopo la pioggia della notte la pista si è asciugata, ma non c’era per niente grip e le gomme non funzionavano benissimo”, ha detto il Dovi a Sky Sport. “Quindi non si poteva fare lo stesso tempo dei test, ma non siamo tanto lontani. Nel pomeriggio ci saranno condizioni normali e sarà molto più indicativo per la velocità e per lavorare. E’ un turno un po’ strano, era buono riscaldarci così. Nel pomeriggio si dovrà lavorare sul serio”.

A quanto pare il lavoro svolto qui a Misano durante il test estivo non è servito a tanto in ottica pneumatici. “Dobbiamo rifare tutto il lavoro sulle gomme perchè le condizioni sono diverse rispetto a quando abbiamo fatto i test, sono più fresche – ha aggiunto Andrea Dovizioso -. Penso che oggi ci concentreremo sulla morbida e la media”. E il lavoro potrebbe essere agevolato grazie al terzo pilota-collaudatore Michele Pirro. Ducati è pronta a giocarsi tutte le carte per puntare al podio.