Lewis Hamilton proverà le gomme Pirelli 2018 al Paul Ricard

Lewis Hamilton, Mercedes (©Getty Images)

Reduce da una splendida vittoria sul circuito di Monza dove si è dimostrato il più forte in ogni condizione Lewis Hamilton tornerà in pista prima degli altri. L’inglese sarà infatti protagonista di un test Pirelli a Le Castellet il prossimo giovedì. “Parteciperò ad una prova relativa alle gomme del 2018 a fine settimana. Una cosa per me inusuale. Ad ogni modo non vedo l’ora di esserci visto che mi sono offerto spontaneamente”. Ha affermato il pilota Mercedes che in questo modo potrebbe avvantaggiarsi rispetto alla concorrenza visto che dal campionato venturo il Paul Ricard entrerà ufficialmente nel calendario del Circus.

Il tracciato francese, lungo 5,861 km è di proprietà dell’ex Supremo Bernie Ecclestone e per il ritorno nella massima serie dovrà subire ancora delle modifiche. In particolare verrà aggiunta una chicane scendendo verso il rettilineo Mistral. “La velocità che si toccherà prima di arrivare al cambio di direzione sarà di 343 km/h. Per questo, per evitare di mettere troppo sotto stress i motori, abbiamo deciso di intervenire”.La revisione in oggetto non è una novità assoluta considerato che lo stesso driver di Stevenage, Sebastian Vettel e Fernando Alonso sono stati messi al corrente in occasione di una presentazione esclusiva durante il weekend dell’Austria a inizio luglio.

Protagonista in F1 in 14 edizioni tra il 1971 e il 1990 la pista transalpina presenta due configurazioni: il Long Circuit e il Club Circuit, entrambe utilizzate in quel periodo. L’ultimo a vincere una corsa prima della conversione dell’impianto ai campionati nazionali e al motomondiale è stato Alain Prost con la Ferrari. Successivamente all’ingresso del Grande Burattinaio nel 1999, la categoria top delle ruote scoperte vi ha soltanto effettuato dei test sul bagnato e più recente il circuito è stato teatro del ritorno di Robert Kubica al volante di una F1 dopo sei anni di assenza.

Chiara Rainis