Ferrari 458 Italia, all’asta la versione esclusiva di Lapo Elkann

Ferrari 458 Italia (Trovit)

Il prossimo 9 settembre, all’asta da RM Sotheby’s sarà presente anche la Ferrari 458 Italia realizzata da Lapo Elkann con la sua azienda, la Grage Italia Customs, che coadiuvata dal reparto Tailor Made di Ferrari ha messo insieme questa particolare vettura. A rendere unica questa macchina è la verniciatura esterna, di tipo camouflage, come quella utilizzata sui mezzi militari.

Lapo Elkann però onde evitare polemiche di sorta, per ribadire la sua posizione nei confronti della guerra ha sostituito sulle fiancate i classici scudetti con il Cavallino Rampante con due simboli della pace. La Ferrari 458 Italia fu realizzata nel 2010 con cerchi verde scuro e pinze dei freni di colore mimetico così come il vano motore.

Una macchina unica nel suo genere

Il tema militare domina anche l’abitacolo di questa macchina rivestito di pelle marrone scuro. L’auto, unica nel suo genere, con numero di telaio ZFF67NHB000170100 è stata nella disponibilità di Elkann sino al 2016, anno in cui la stessa è stata battuta all’asta durante la cena di gala mfAR Cinema Against AIDS.

La Ferrari 458 Italia all’epoca fu battuta all’asta con un prezzo di 1 milione di euro. Ora lo stesso proprietario che l’acquisto nel 2016 è pronto a rimetterla sul mercato. Secondo alcune stime la vettura in questione dovrebbe partire da una base d’asta di 250mila, 350mila euro circa. Per l’occasione, verrà messa all’asta anche la 210a LaFerrari Aperta con una livrea speciale e unica nel suo genere, realizzata appositamente da Maranello per festeggiare i 70 anni.

Per quanto concerne la Ferrari 458 Italia, sotto la livrea realizzata da Elkann urla comunque un 4,5 V8 DCT da 570 CV capace di raggiungere una velocità massima di 325 km/h con un’accelerazione che va da 0 a 100 in 3,4 secondi. Un autentico bolide su ruote che farà divertire sicuramente il proprio acquirente.

Antonio Russo

Ferrari 458 Italia