Lewis Hamilton: “Prima giornata positiva, ma ci manca un po’ di velocità”

Lewis Hamilton, Mercedes (©Getty Images)

Non poteva iniziare meglio il weekend della Mercedes nella tana del nemico. Dopo il miglior crono firmato da Lewis Hamilton al mattino, è arrivato quello di Valtteri Bottas al pomeriggio. Una sorta di avviso alla Ferrari, che pur sostenuta dal pubblico delle grandi occasioni potrebbe patire un layout più amico delle Frecce d’Argento che della SF70-H.

“E’ stata una buona giornata. Nel complesso tranquilla. Abbiamo girato a lungo e completato il programma senza problemi. La W08 sembra ben bilanciata, ci manca soltanto un po’ di performance”. Ha analizzato l’inglese, che parlando di mercato ha affermato di non sentirsi spaventato conoscendo il nome di tutti i papabili candidati al sedile argenteo. “Sarà una lotta ravvicinata con la Rossa e come ho detto in precedenza immagino vedremo qualcosa di analogo a Spa”.

“Oggi non è andata male, anzi le sensazioni sono risultate migliori rispetto al Belgio, dunque direi che come inizio è stato buono. Nei primi minuti ho sbagliato l’assetto, ma con le modifiche della pausa pranzo si è risolto tutto”. Ha invece dichiarato il finnico. “L’auto è forte, ma sono i prossimi due giorni a contare”.

“Entrambi i turni sono stati atipici per via delle previsioni meteo pessimistiche, per cui avrebbe dovuto piovere di più”. La riflessione del direttore tecnico James Allison. “Di conseguenza abbiamo caricato maggiormente la sessione mattutina in termini di lavoro da svolgere. Ad ogni modo è andata bene. Domani potrebbe esserci brutto tempo, però la corsa dovrebbe essere asciutta, quindi la competitività mostrata venerdì è un segno positivo”.

Infine Toto Wolff ha smentito quanti sostenevano che la sostituzione del motore nelle Ardenne è stata conseguenza dell’ok dato dalla FIA circa l’utilizzo dell’olio bruciato. “La decisione è figlia solo del desiderio di trovare un po’ più di prestazione malgrado il rischio penalità da qui in avanti”. Ha rivelato il direttore generale.

Chiara Rainis