F1 GP Monza, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

E’ finalmente partito il tanto atteso weekend di Monza di F1. Temperature estive ma meteo variabile con pioggia a tratti nonostante il sole a fare compagnia alle nuvole hanno accolto i piloti impegnati nel primo turno di prove libere.

Al semaforo verde subito dentro Red Bull e Mercedes, quindi la Ferrari. Come si è visto anche a Spa, strategie differenti per il due team principali. Gomme soft per Stoccarda e supersoft per Maranello.

Il primo tempo cronometrato però è quello di Felipe Massa che firma un 1’27″666

Dopo una ventina di minuti Ham è già sull’1’22″861

Tante scintille nella prima parte di sessione e Grosjean su Haas sbaglia ingannato dall’asfalto viscido

A metà sessione è Bottas a comandare con un 1’22″086 seguito da Ham e Vettel. Sesto Raikkonen

Lewis però non ci sta e abbassa ulteriormente il suo crono con un 1’21″729

A mezz’ora dalla bandiera a scacchi in fondo alla griglia viaggiano le Sauber e le Renault. Tanti piloti riportanto pioggia via radio.

Hamilton con 1’21″537 è al vertice davanti a Bottas, Vettel e Raikkonen quando mancano 25′. Al momento le due Rosse sono ai box. In questa fase tutti i tempi sono stati segnati con mescola supermorbida. Da sottolineare il nono posto di Vandoorne con la McLaren. Alonso invece solo 16°. Incolori anche le Toro Rosso, fuori dalla top 10.

La Red Bull si conferma terza forza. Bene anche le Force India

A poco più di un quarto d’ora dalla fine, testacoda innocuo per Carlos Sainz alla curva 11.

Ferrari in pista per la volata finale. Ancora supersoft per loro

Considerato il meteo classifica congelata almeno tra i primi dieci.

Bandiera a scacch!! Lewis Hamilton è il migliore davanti a Valtteri Bottas e Sebastian Vettel. Quarto Kimi Raikkonen.