Tony Cairoli vicinissimo al mondiale, in America si può festeggiare

Tony Cairoli (Getty Images)

Tony Cairoli è ormai vicinissimo a quello che sarebbe il suo 9° titolo mondiale e lo avvicinerebbe al record di 10 di Stefan Everts. Il pilota italiano comanda attualmente la classifica dall’alto dei suoi 631 punti, con un vantaggio di 101 punti su Herlings. Il driver di Patti però oltre che dall’olandese deve guardarsi anche da Paulin e Desalle, che sono lontani dalla vetta rispettivamente di 105 e 112 punti.

Dopo due anni a mangiare la polvere per sfortune varie, Tony Cairoli ha finalmente ritrovato la forma fisica migliore e sta volando verso questo mondiale grazie alle 9 vittorie raccolte sin qui. Il talento di Patti nelle ultime gare sta giocando al risparmio gestendo al meglio il suo grande vantaggio senza prendersi inutili rischi.

Il titolo è sempre più vicino

Ogni weekend di gara mette in palio ben 50 punti e quindi con soli 3 Gran Premi da disputare, ne restano solo 150. A Tony Cairoli quindi basterebbe vincere entrambe le manche per essere sicuro aritmeticamente di fare suo il 9° titolo mondiale.

Il mondiale potrebbe arrivare addirittura già alla fine di Gara 1 in caso di vittoria di Tony Cairoli, ritiro di Herlings e pessimi piazzamenti per Paulin e Desalle. Appuntamento quindi in America, a Jacksonville dove si potrebbe consumare il weekend più importante dell’anno per il pilota di Patti.

La Gara 1 scatterà alle 19 circa ora italiana, mentre Gara 2 alle 22. Proprio settimana scorsa, Tony Cairoli si è concesso in una lunga intervista con noi in cui si è lamentato della scarsa visibilità che questo sport riceve in Italia. La speranza è che questa ennesima vittoria di questo immenso campione, possa accendere i riflettori sul Motocross. Il talento di Patti è pronto a stupirci ancora e già domenica potrebbe riportare il nostro tricolore sul tetto del mondo per l’ennesima volta.

Antonio Russo