Lewis Hamilton: “Siamo i migliori a sviluppare la macchina”

Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton si prepara a combattere sino all’ultima curva con Sebastian Vettel. Raikkonen e Bottas potranno solo tendere un elastico che quasi sicuramente si protrarrà sino alla fine. Merito della Rossa di Maranello, che ha dato al tedesco finalmente una vettura da mondiale, ma merito anche dei due contendenti, capaci di non commettere errori per tanti chilometri seppur sotto pressione.

Come riportato da “Motorsport.com”, Lewis Hamilton, in vista del Gran Premio di Monza ha così dichiarato: “A sviluppare la monoposto siamo i migliori e non vogliamo essere gli ultimi a cominciare a realizzare l’auto del 2018. Bisogna capire quanto tempo dedicare allo sviluppo di questa vettura e di quella del prossimo anno”.

Una sfida Ferrari-Mercedes

Il britannico ha poi proseguito: “Questa battaglia riguarda noi e la Ferrari, è logico che ci manca ancora qualcosa per poter vincere il mondiale. L’ago della bilancia sarà l’affidabilità. Basta un millimetro per cambiare tutto in un senso o nell’altro”.

Lewis Hamilton attualmente dista solo 7 lunghezze da Sebastian Vettel ed è quindi in piena lotta per il titolo. Naturalmente, nel caso in cui il pilota Mercedes si dovesse ritrovare troppo distante dal tedesco, a quel punto gli sforzi del marchio di Stoccarda si concentrerebbero sulla monoposto dell’anno prossimo.

L’impressione in ogni caso è che si proseguirà con lo sviluppo di questa vettura, dopo i grandi stravolgimenti di quest’anno in termini di regolamento, per la prossima stagione non sono in programma modifiche dello stesso livello.

Antonio Russo