Formula1 quanto mi costi? Prezzi dei biglietti nel mondo

Spettatori a Monza (©Getty Images)

Domani prenderà il via il Gran Premio di Monza 2017 e mai come quest’anno i biglietti sono andati a ruba. Tutto merito della leadership di Sebastian Vettel e della Ferrari che sta facendo sognare i suoi tifosi. Quest’anno i biglietti hanno subito un incremento di vendite del 9% e si prevedono 160.000 spettatori. Ma quanto costano i ticket di accesso all’autodromo lombardo?

Secondo uno studio di CupoNation pare che quest’anno in Europa i biglietti siano più economici in Ungheria e in Austria: i biglietti per l’intero weekend costano rispettivamente 99€ e 105€. “Guardando da vicino l’Italia, invece, notiamo come un weekend di gare presso l’Autodromo di Monza costi 109€, collocando l’Italia al 3° posto. Tra i più costosi, invece, in pole position troviamo il Gran Premio di Monaco, dove un weekend costa 244€. Inoltre, a Monaco non c’ è la F1 di venerdì e per questo sarà necessario prenotare una notte in più in hotel che andrà ad aumentare ulteriormente i costi”.

Il Gran Premio più economico per i tifosi è quello della Malesia, sul tracciato di Sepang, dove un biglietto per i tre giorni costa solo 22€. Cina e Giappone seguono con 42€ e 77€. Il Gran Premio messicano risulta essere, invece, il più costoso, al prezzo di 262€ per il weekend. “Questo significa che per i messicani un weekend di Formula 1 costerà circa il 20% del loro salario mensile”.

CupoNation ha analizzato i costi dei biglietti di entrata alle gare di Formula 1 di questa stagione, prendendo in considerazione anche la percentuale del salario mensile medio spesa per l’acquisto dei biglietti. I risultati sono molto interessanti, in quanto i risultati differiscono da paese a paese. A livello globale, le gare più economiche risultano quella in Giappone, seguita da Austria e Canada, in cui rispettivamente viene speso il 2,78%, il 3,07% e il 3,53% del salario mensile.

 

photo by CupoNation.it