Toto Wolff: “A Monza sarà ancora un gran duello con la Ferrari”

Toto Wolff (©Getty Images)

Pur avendo vinto con Lewis Hamilton la Mercedes sembra aver subito e non poco la pressione della Ferrari in quel del Belgio. Sarà per questo che il direttore generale Toto Wolff ha ammesso di aspettarsi una nuova e ancora più agguerrita sfida diretta con la Rossa in terra italiana.

“Come già detto a Spa quest’anno è sempre complicato fare previsioni. E il weekend di gara in arrivo ne è un valido esempio”. Ha dichiarato il manager austriaco. “La scorsa settimana è stata una battaglia estenuante con il Cavallino e anche se ne siamo usciti vincitori, è stato per pochissimo. Mi aspetto quindi di vivere qualcosa di analogo a Monza. Anzi non vi sarà appuntamento in cui non dovremo difenderci con il coltello tra i denti e cercare di tirare fuori il massimo possibile dalla W08.

“Nelle recenti stagioni il tracciato brianzolo ci ha spesso sorriso a fronte di caratteristiche che premiano il basso drag e la potenza, ossia due elementi cardine del nostro pacchetto”. Ha proseguito nell’analisi dell’impegno che li attende. “La stabilità in frenata e il grip a velocità ridotte, però, sono altrettanto importanti nelle chicane e qui è dove è forte la Scuderia. Credo che il team che sarà in grado di scovare il miglior compromesso globale avrà in mano il successo”.

Wolff ha in seguito rivelato che a fronte di questo testa a testa inatteso lo sviluppo della vettura 2018 ha dovuto subire uno stop: “Spesso in questo periodo dell’anno si comincia a pensare al campionato successivo, ma la nostra missione resta chiara. Trionfare anche con il nuovo regolamento. Nessuno ha mai sostenuto che si trattava di un compito facile ed infatti stiamo mettendo alla prova i limiti sotto diversi punti di vista. Siamo pronti ad una battaglia epica fino ad Abu Dhabi, quindi cercheremo di spremere il massimo dalla monoposto attuale”.
Chiara Rainis