Roger Hayden trionfa nel nome del fratello Nicky

Roger Lee Hayden (Facebook)

Ci sono momenti che sono emozione allo stato puro. Nell’ultimo weekend del MotoAmerica a Pittsburgh, infatti, a trionfare in Gara 2 ci ha pensato Roger Lee Hayden, fratello del compianto Nicky. Per lui è il secondo successo stagionale (il primo era arrivato a metà maggio). Il pilota sceso dalla moto ha subito mostrato sotto la tuta una t-shirt nera con stampato sopra il famoso 69 del fratello Nicky.

Nel paddock grandissima emozione per questo successo. Il pilota americano ha celebrato questo traguardo con un bel post su Facebook che recita: “Avevo sensazioni miste. Nel mese di maggio è arrivata la mia prima vittoria in assoluto, poi non è più accaduto dopo l’incidente occorso a mio fratello”.

Una vittoria collettiva

Roger Hayden ha poi proseguito: “Essere ritornati lì su ha riportato a galla alcuni ricordi difficili. Vincere la gara era molto speciale per me e per la mia famiglia per molte ragioni. Il sostegno di tutti è stato incredibile. Sembra che sia la vittoria di tutti. Girare con quella t-shirt che porto sempre sotto la tutta ha fatto si che tutti abbiano fatto quel giro con me. Ringrazio la mia squadra per quello che hanno fatto per me”.

Insomma il cuore degli Hayden batte ancora forte per le due ruote. Davvero molto bello il gesto di Roger che avrà strappato più di una lacrima in tribuna e magari chissà, speriamo che tra tutti gli applausi ricevuti sia arrivato anche l’eco di qualche applauso fatto lassù.

Antonio Russo