Paga quasi 4mila euro per un selfie con Rossi, è polemica

Valentino Rossi (Twitter)

Valentino Rossi è in assoluto uno dei piloti più amati del Motomondiale. In questi giorni però una ragazza britannica, Kristen Tilley legando il proprio nome a quello del Dottore ha acquisito notevole notorietà all’interno degli amanti delle due ruote. La giovane, infatti, ha acquistato per 3500 sterline un selfie con il proprio idolo, il pilota con il 46 sul cupolino.

Naturalmente la notizia ha fatto il giro del mondo e soprattutto ha attirato le critiche di molti, che si sono subito scagliati contro Valentino Rossi. Purtroppo per i fan della MotoGP dalla lingua affilata però non c’è alcuno scandalo da raccontare. Infatti, il Dottore si è semplicemente prestato ad un’iniziativa benefica.

Tanti i piloti coinvolti

Come da tradizione, infatti, nel weekend di Silverstone è stata avviata la famosa asta benefica, Day of Champions. In tutto l’iniziativa ha raccolto 84275 sterline, ma volendo contare anche altre situazioni collaterali di beneficenza, in realtà si è giunti a raccogliere ben 266mila euro.

Questi soldi sosterranno l’organizzazione umanitaria Two Wheels For Life fondata dall’ex pilota Randy Mamola. I driver della MotoGP hanno partecipato in maniera massiccia all’iniziativa. Naturalmente tra i cimeli più gettonati proprio quelli di Valentino Rossi. Il suo casco autografato è stato battuto a 3mila sterline, ma anche Lorenzo non ha di certo steccato, un suo orologio, infatti, è stato venduto a 1150 sterline.

L’offerta più alta però è arrivata per l’idolo di casa Cal Crutchlow. L’intero weekend passato con lui nel box LCR è stato, infatti, battuto all’asta a 4200 sterline. Insomma non solo Valentino Rossi tira, ma anche i piloti di casa hanno attratto le attenzioni dei britannici.

Antonio Russo