Ritrovata Ferrari Daytona abbandonata in un garage

Ferrari Daytona
Ferrari Daytona (image by Twitter)

Non capita tutti i giorni di ritrovare una Ferrari da collezione abbandonata, ma è capitato ad una Ferrari Daytona che da diversi anni era stata lasciata in un garage dal suo proprietario. Un autentico pezzo da collezione per quello che riguarda la casa del ‘Cavallino rampante’ con la carrozzeria interamente costruita in alluminio. L’automobile fu acquistata da Luciano Conti nel 1969 e appena due anni dopo fu comprata da Makoto Takai che la portò in Giappone dove la lasciò nel suo garage, lasciando che il tempo rovinasse, almeno in parte la vettura.

Ferrari Daytona abbandonata ora all’asta

La vettura, ora sistemata, sarà messa all’asta il prossimo 9 settembre dalla casa RM Auction che si occupa della rivendita di questi pezzi unici. L’automobile è di fatto ferma nel garage del suo ultimo proprietario a partire dal 1979, ma c’è da scommettere che diversi collezionisti del settore proveranno ad assicurarsi questo pezzo di storia della casa di Maranello. La vettura, dalla vernice rosso chiaro, fu acquistata inizialmente da Luciano Conti che poi la vedette due anni dopo all’ultimo proprietario. Il prezzo finale dell’asta dovrebbe aggirarsi intorno a 1,7 milioni di euro. Una cifra che apre le porte dell’asta a collezionisti molto facoltosi, pronti ad assicurarsi un’auto che, prima di poter tornare su strada dovrà subire diversi interventi meccanici.

Ferrari Daytona
Ferrari Daytona (image by Twitter)
Ferrari Daytona
Ferrari Daytona (image by Twitter)