Valentino Rossi: “Farò di tutto per arrivare sul podio”

Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi a 38 anni suonati è ancora lì in lotta per il mondiale. Il Dottore però ha assolutamente bisogno di piazzare un buon risultato per bloccare l’emorragia di punti che ormai dura da troppi Gran Premi. Il 46, infatti, un po’ per sfortuna un po’ per errori, da diverse gare è lontano dal podio.

Come riportato da “Speedweek.com”, Valentino Rossi ha così dichiarato a margine delle qualifiche che gli hanno regalato un buon 2° posto: “Le ruote slittano molto e non riusciamo a raggiungere la velocità desiderata. Inspiegabilmente il feeling con la moto è peggiorato. Spero che domani troviamo la pista asciutta per il warm-up”.

Rossi orgoglioso del suo giro

Il Dottore ha poi proseguito: “Sono orgoglioso del mio giro. Finora non sono mai riuscito a scendere sotto i 2 minuti. Ora dobbiamo capire come prolungare la durata dei pneumatici. Spero che domani durante il warm-up faremo dei passi in avanti, altrimenti come spesso ci accade recentemente, saremo competitivi nei primi giri e caleremo nella seconda parte. Se miglioriamo questo problema allora posso essere competitivo per il podio”.

Infine ha concluso Valentino Rossi parlando del record di 300 Gran Premi nella classe regina del Motomondiale: “Questo è un gran numero. Anche per questa ragione domani farò di tutto per stare sul podio”.

Insomma Valentino Rossi sembra decisamente determinato a fare una grande gara nella giornata di domani per festeggiare al meglio questo traguardo. Dai dati emersi sin qui il Dottore sembra decisamente tra i migliori in pista e queste lamentele sembrano più frasi di circostanza per nascondersi.

Il 46 in questo weekend non solo è stato costantemente insieme a Marquez tra i migliori, ma quasi sempre ha surclassato il suo compagno di squadra Maverick Vinales.

Antonio Russo