MotoGP Silverstone, Marquez cade due volte: “Ho fatto casino”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez non ancora al top nella prima giornata di Prove Libere a Silverstone. Il passo non è affatto male, ma in FP2 è caduto per due volte. Un prima caduta a inizio turno, molto forte, e l’altra più lieve verso la fine.

Il leader del campionato MotoGP 2017 deve lavorare col team per evitare nuove scivolate. Anche se va detto che lui a volte cade nelle prove e poi in gara non sbaglia. Ad ogni modo, quella di domani sarà una giornata importante per sistemarsi in ottica gara. Ci sono diversi piloti che sembrano competitivi e pertanto sarà fondamentale capire bene le scelte da fare a livello di setup e di gomme.

MotoGP Silverstone, Prove Libere: parla Marc Marquez

Marc Marquez ai microfoni di Sky Sport si è così espresso al termine di questa giornata: “Nella prima caduta ho fatto un po’ di casino, la gomma era ancora fredda, pensavo fosse più a posto dato che c’era sole. Ho battuto forte, ma dopo mi sono sentito abbastanza bene. Il problema era che la seconda moto era completamente diversa, non mi sentivo a posto. Abbiamo provato a fare un cambiamento nell’ultima uscita, però mi sentivo al limite e alla fine sono caduto. Vediamo domani di provare il setup, sperando che vada meglio. Cercheremo di lavorare bene”.

Lo spagnolo della Honda non si sbilancia sul tipo di gomme che potrebbe utilizzare per la gara: “Difficile, è presto. Stamattina ho girato tanto con la morbida dietro e non era così male. Pure Vinales ha girato bene con la morbida. Dopo usato la media per quattro giri e la dura per altri quattro. Impossibile vedere come calasse una oppure l’altra. Domani sarà importante per capire”.

Infine Marquez ha detto la sua opinione in merito al nuovo sistema di flag-to-flag provato al termine della FP2 e che lui, però, non ha testato: “Non l’ho provato, ma visto così preferisco l’altro perché con questo sistema c’è maggiore svantaggio per chi rientra prima. Quello che arriva primo così deve aspettare chi arriva dietro e perde anche 4 secondi. Ne parleremo in safety commission”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)