MotoGP, Marc Marquez: “Vinales molto forte a Silverstone”

Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez arriva al Gran Premio di Silverstone da leader del campionato mondiale MotoGP 2017. Ha 16 punti di margine su Andrea Dovizioso e dunque non può rilassarsi. In Gran Bretagna cercherà di aumentare questo gap rispetto al ducatista e agli altri rivali.

Oggi conferenza stampa per il pilota Honda e altri colleghi. Il fenomeno di Cervera ha esordito con un inevitabile riferimento all’ultima gara corsa, ma mostrandosi concentrato su questo weekend: “Sicuramente quella dell’Austria è stata una bella gara. L’ho rivista ed è stato bello rivederla. Dovizioso è stato molto veloce e ha avuto quel po’ di più rispetto a me. Comunque ci ho provato fino alla fine e ho preso 20 punti, sono contento. Però ora siamo qui a Silverstone, dopo il test di Misano andato bene. L’anno scorso in gara non è andata male, ho avuto qualche problema ma sono stato vicino al podio. Stavolta voglio essere costante, sempre davanti e arrivare sul podio. Le condizioni atmosferiche sono un’incognita, faremo il massimo”.

Marquez è consapevole delle insidie che può nascondere Silverstone. Solitamente lui va abbastanza bene lì, però è sempre complicato fare previsioni in un campionato nel quale tutto può cambiare da un GP all’altro: “Silverstone è uno dei circuiti più difficili del calendario, il più lungo. E’ molto complicato anche a livello fisico ed è difficile portare in temperatura le gomme. Comunque mi sono sentito bene qui da quando sono in MotoGP. So che può essere un weekend molto particolare, in cui Vinales può essere molto forte però io cercherò di lavorare bene ed essere pronto per domenica”.

Il leader del Mondiale ha parlato pure ai microfoni di Sky Sport dopo la conferenza stampa: “In Austria sapevo che Dovizioso poteva vincere. Io ci ho provato, ma non ce l’ho fatta. Qui penso che sarà Vinales ad avere la mentalità d’attacco. E’ un circuito dove nel 2016 ha vinto e dove di solito va forte, ma vediamo. L’anno scorso era l’anno scorso, quest’anno può essere diverso. Nelle ultime gare abbiamo fatto un passo avanti, mi sto trovando abbastanza bene. Vediamo qui con tutte le buche come va la nostra base usata nelle ultime gare. L’anno scorso ero andato abbastanza bene, ma ho sbagliato la gomma anteriore. Vediamo come andrà questo weekend”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)