Belen fuma, lei e Iannone costretti ad un atterraggio d’emergenza

Andrea Iannone e Belen (Instagram)

Andrea Iannone di certo non sta vivendo un momento felice. Ad oggi il suo miglior risultato stagionale resta il 7° posto raccolto ad Austin. L’italiano in Suzuki non sembra aver trovato l’ambiente ideale. In particolare sembra soffrire problemi di fiducia con l’anteriore. Spesso l’ex Ducati, si è ritrovato sdraiato a terra durante i Gran Premi, da una moto che non gli va proprio giù.

Ad Andrea Iannone, invece, vanno molto meglio le cose dal punto di vista sentimentale. Il pilota italiano, infatti, vive un’intensa storia d’amore ormai da un bel po’ di tempo con una delle showgirl più amate, Belen Rodriguez. In poco tempo, questa relazione ha trasportato l’ex Ducati dai giornali sportivi ai settimanali di gossip.

Lunga attesa in aeroporto

Alcune male lingue hanno anche avanzato l’ipotesi che dietro questa brutta stagione di Andrea Iannone ci sia proprio una sorta di “distrazione” dovuta alla nuova fidanzata Belen. Sta di fatto che i due sono spesso perseguitati dai paparazzi che non vedono l’ora di coglierli in fallo.

Come riportato dal “Quotidiano della Calabria”, Andrea Iannone e Belen Rodriguez, qualche giorno fa sono stati protagonisti di uno spiacevole evento. I due erano su un volo privato che da Ibiza li avrebbe accompagnati in Grecia. A quanto pare la bella showgirl si sarebbe accesa una sigaretta facendo scattare l’allarme dell’aereo costringendo così il comandante ad un atterraggio d’emergenza a Lamezia Terme.

Belen da par suo sostiene di aver fumato una sigaretta elettronica. In ogni caso, a quanto pare, il comandante del volo avrebbe deciso di denunciare la fidanzata di Andrea Iannone e si sarebbe rifiutato di ricaricare entrambi a bordo. I due quindi avrebbero poi atteso in aeroporto un altro aereo privato. Insomma, una giornata decisamente spiacevole.

Antonio Russo