Takaaki Nakagami nel 2018 in MotoGP con la Honda LCR

Takaaki Nakagami (©Getty Images)

Dal 2018 Cal Crutchlow non sarà più solo. Il team Honda LCR ha appena annunciato che dalla prossima stagione schiererà una seconda RC213V. Il fortunato destinatario: Takaaki Nakagami, finora vincitore di una gara in Moto 2 e per ben 12 volte sul podio.

“Siamo lieti di confermare un nuovo ingresso nella squadra accompagnato dall’arrivo di personale dalla grande esperienza”. Il commento del patron Lucio Cecchinello. “Questo progetto, assieme al programma presente che abbiamo con Cal, marca l’effettiva realizzazione delle nostre ambizioni sportive. Sono entusiasta e a nome di tutta la scuderia è giusto dire che siamo estremamente motivati al pensiero di lavorare con un debuttante come Taka, che sin dal suo debutto da giovanissimo ha mostrato di possedere un enorme potenziale. Per quanto ci riguarda cercheremo di offrirgli il massimo supporto possibile per la sfida che lo attende”.

“Nakagami continuerà a far parte della famiglia HRC e utilizzando la sua passione e le capacità di guida diventerà senza ombra di dubbio un riferimento per le giovani generazioni del Giappone e della regione asiatica che ambiscono a diventare piloti”. Ha affermato invece il Presidente Honda Racing Yoshishige Nomura. “Sono convinto che il suo sogno lo spingerà fino a diventare un centauro di primo livello capace di impressionare tantissimi tifosi”.

“Sin da quando sono salito la prima volta su una minimoto quando avevo 4 anni mi sono posto l’obiettivo di competere con i migliori al mondo”. Ha ammesso il 25enne, al momento 7° nella generale della categoria cadetta con 79 punti. “Questa chance si è ora concretizzata grazie al supporto dei miei associati e dei fan. Restando ancora sette round da disputare in Moto 2, incluso l’appuntamento di casa. Cercherò di restare concentrato sulle gare rimanenti e proseguire nell’apprendimento delle abilità che mi serviranno l’anno venturo. Mi auguro di poter ricevere ancora il sostegno avuto finora”.

Chiara Rainis