Asta da record per la Porsche 917 di Steve McQueen

Porsche 917 K (©Getty Images)

Le aste non vanno di certo in vacanza e neppure i pezzi pregiati. Lo scorso venerdì sera l’iconica Porsche 917 K apparsa anche nel film diretto da Steve McQueen Le Mans è stata venduta durante un evento a Pebble Beach, California.

Il gioiello su quattro ruote, era stato di proprietà del leggendario Jo Siffert, scomparso sul circuito di Brand Hatch nel 1971, che a sua volta l’aveva acquistato dall’azienda tedesca per poi darla in prestito alla compagnia di produzione Solar legata al celebre attore per le scene principali di una pellicola non capita al momento della sua uscita nel 1970, ma in seguito diventata un must per gli amanti delle corse.

Terminato il suo momento di celebrità hollywoodiana,un altro passo importante la 917 lo farà nel 2002 quando passerà nelle mani di un collezionista svizzero Jean-Pierre Clement che, forte di un cospicuo conto in banca, riuscirà a sottoporla ad un completo restyling per renderla splendente come appena uscita dalla produzione. Rimasta inutilizzata da allora, grazie alla Gooding & Company adesso potrà tornare a ruggire.

Dopo una battaglia a colpi di rilanci di offerte e martelletto la mitica K-024 è stata venduta alla cifra record per una Porsche di 14.080.000 di dollari.

Durante la manifestazione è stata battuta per 1.700.00 dollari anche un Ferrari del 1966.

Intanto sempre in vena di amarcord ieri Mika Hakkinen si è rinfilato casco e tuta e si è calato nell’abitacolo della McLaren M23b che vinse l’iride con Emerson Fittipaldi nel 1974. Il 40enne finlandese ha compiuto diversi giri sul circuito americano in Laguna Seca durante la manifestazione dedicata alle auto storiche Rolex Monterey Motorsports Réunion.

Chiara Rainis