Superbike, ufficiale: Marco Melandri rinnova con Ducati

Marco Melandri
Marco Melandri (©Getty Images)

Marco Melandri nel 2018 correrà ancora con il team Aruba Racing Ducati nel campionato mondiale Superbike. E’ stata esercitata l’opzione che la squadra aveva per trattenerlo.

Il pilota 35enne a approdato nel team italiano nel 2017 dopo un anno sabbatico lontano dalla corse. Normale che gli servisse del tempo per riadattarsi ai weekend di gara e alla nuova moto. Il ravennate ha conquistato sette podi totali, di cui una vittoria in Gara2 a Misano. Il team Aruba Racing Ducati spera in suo finale di stagione di alto livello per poi puntare magari al titolo nel 2018.

WSBK, Melandri-Ducati: ufficiale il rinnovo

Questo il comunicato ufficiale che si legge sul sito Ducati.com: “Il team Aruba.it Racing – Ducati ha finalizzato la sua formazione per il Campionato Mondiale Superbike 2018 rinnovando per un’ulteriore stagione il sodalizio professionale con Marco Melandri, che affiancherà ancora una volta Chaz Davies. Melandri, 35 anni, ha dimostrato fin dall’inizio grande affiatamento sia con la squadra che con la Panigale R, mostrando una crescita di rendimento costante che lo ha portato a raccogliere sette podi – inclusa una splendida vittoria a Misano davanti al pubblico italiano – negli otto round disputati fin qui. L’italiano affiancherà nuovamente nei box Chaz Davies, già confermato nel 2016 con un contratto biennale, formando una delle coppie di maggior successo nel Campionato Mondiale Superbike, con un palmares collettivo di 44 vittorie e 115 podi ad oggi”.

Il team Aruba Racing Ducati ha deciso di non cambiare compagno a Chaz Davies. Sul mercato piloti non c’erano comunque soluzioni migliori e la scelta di confermare Melandri è corretta. Il ravennate, rinfrancato dal rinnovo, sarà sicuramente molto motivato adesso. Corre per una casa che ha fatto la storia del campionato mondiale Superbike e ciò lo rende felice. La moto è competitiva, anche se rispetto alla Kawasaki c’è del gap. Però tutti lavorano per vincere.

Melandri sul rinnovo del contratto si è così espresso: “Sono davvero molto contento di poter dare continuità a questo progetto, perché ha rappresentato una nuova partenza nella mia carriera di pilota. Insieme a Ducati ed Aruba.it abbiamo vissuto momenti davvero positivi, mentre in alcune occasioni ho patito la lunga assenza dal campionato, quindi restano sicuramente dei margini di miglioramento. A questo proposito, continuare con la stessa squadra e la stessa moto rappresenta la migliore opportunità per cogliere risultati ancora più prestigiosi. Sono pronto ad affrontare una nuova stagione con più esperienza e consapevolezza nei miei mezzi, ed è una sfida che mi rende davvero felice. Prima però voglio chiudere al meglio il campionato in corso. Con cinque round da disputare, daremo sempre il massimo per poi tirare le somme alla fine”.


Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)