Nico Rosberg: “Ferrari non può vincere contro Mercedes”

Nico Rosberg (©Getty Images)

Ferrari in testa al Mondiale, ma ancora per poco? Il campione in carica Nico Rosberg ritiene che il primato del Cavallino sia momentaneo e che sarà ancora una volta Mercedes ad assicurarsi il titolo iridato di F1. In un’intervista a ‘Sport Bild’ il tedesco dà per favorito Lewis Hamilton, prevedendo un crollo di Sebastian Vettel alla ripresa del campionato.

“La Ferrari durante l’inverno ha fatto un ottimo lavoro, ma si tratta di una fase di sviluppo. Perché trovo difficile credere che la Ferrari possa tenere il passo. Dopo Silverstone avevo già pensato: ‘Questo è tutto ora’. Ferrari ha combattuto in Ungheria di nuovo e mi ha sorpreso. Ma Spa è una pista favorevole alla Mercedes. Dal momento che la Ferrari è improbabile che abbia una possibilità”.

L’ira di Seb Vettel a Baku ha stupito Nico Rosberg e questo gioca a sfavore del pilota Ferrari. “So che non riesce a tenere sotto controllo le sue emozioni. Lo scorso anno ha insultato il direttore di gara via radio in Messico”. A quel tempo ha mandato letteralmente a quel paese il direttore di gara Charlie Whiting, apostrofando in malo odo il rivale Max Verstappen. Un caratterino che apparentemente può sembrare una debolezza, ma a lungo andare potrebbe risultare un punto di forza: ” In quegli istanti appare debole, ma poi per tutta la stagione è in grado di fare la differenza. Il suo carattere, nonostante tutto, è fondamentale. È pronto per la vittoria”.

Inutile negare che la sua preferenza vada alla sua ex scuderia con cui ha vinto il titolo mondiale. “Mi auguro che vinca la mia ‘vecchia famiglia’. Sono rimasto vicino ai ragazzi di Brackley – ha ammesso in una recente intervista al ‘Corriere della Sera’ -. Però non mi sbilancio tra Hamilton e Bottas: nessuna preferenza tra i due”.



Altre Notizie