Maverick Vinales: “Manca accelerazione per stare con le Ducati”

Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales arriva all’appuntamento austriaco forte del podio raccolto a Brno. Un podio che per lo spagnolo mancava da 3 Gran Premi. L’ex Suzuki non sta di certo affrontando il suo momento di maggiore forma. Dopo un inizio folgorante, infatti, ha avuto una leggera flessione che lo ha portato ad allontanarsi dalla vetta della classifica.

Come riportato da “Speedweek”, Maverick Vinales alla fine delle prove libere ha così dichiarato: “Abbiamo ancora problemi in curva, il problema non è stato completamente risolto, ma va molto meglio rispetto a Brno. Sono soddisfatto di questa prima giornata, la moto funziona bene. Nel primo e nel quarto settore dobbiamo ancora migliorare qualcosa a livello di elettronica. Ci manca accelerazione lì per stare al passo con le Ducati”.

Il layout della pista non va già a Maverick

Lo spagnolo ha poi parlato delle novità provate nel test a Brno, ma non montate qui in Austria: “Ho un buon feeling con la moto e non ho voluto cambiare molto. La vecchia carena è buona per me, l’abbiamo omologata in Qatar. Abbiamo bisogno di raffrontare la nuova aerodinamica su più piste”.

Infine, Maverick Vinales si è soffermato sul layout della pista, ritenuto da molti piloti troppo pericoloso: “Mi sento a mio agio con le gomme usate. Alcuni punti di questo tracciato sono stati migliorati. Nonostante ciò ci sono tre curve che sono ancora molto pericolose. Ci vuole più spazio in caso di incidente”.

Insomma Maverick Vinales sembra convinto di poter fare una buona gara, anche se ammette di essere consapevole, che Ducati qui ha una marcia in più in alcuni settori.

Antonio Russo