Andrea Iannone: “È il miglior inizio di weekend del 2017”

Andrea Iannone (Getty Images)

Andrea Iannone sta vivendo uno dei periodi più neri della sua carriera. In questa stagione ha raccolto solo 28 punti e il suo miglior risultato è il 7° posto conquistato ad Austin. Per il pilota italiano tanti gli scivoloni, poche davvero le soddisfazioni. Il driver della Suzuki però è giunto finalmente in Austria, la terra che lo ha battezzato con la prima vittoria in MotoGP solo un anno fa.

Come riportato da “Motorsport.com” Andrea Iannone ha così commentato il suo ritorno in Austria: “Questa giornata è stata molto positiva per me, una delle migliori dell’anno. Ho un buon feeling con la moto. Stamattina non abbiamo usato la gomma morbida. Potevamo stare abbastanza avanti. Nel pomeriggio, invece, l’abbiamo montata, ma solo al posteriore”.

Iannone non ancora convinto della nuova carena

Il pilota di Vasto ha poi continuato: “Ho perso l’anteriore un paio di volte e ho rischiato di cadere. Nei risultati non si vede ancora, ma questa è la migliore partenza di weekend da quando sono in Suzuki. Abbiamo un buon passo, qualcuno sta messo meglio, ma conterà molto la scelta della gomma giusta”.

Andrea Iannone ha poi concluso parlando della nuova carena: “Non abbiamo ancora deciso. Avevamo paura di perdere tanto in termini di velocità di punta, invece, perdiamo solo 1 km/h. Domattina proveremo la nuova carena, oggi ho usato solo la vecchia. In FP4 poi decideremo cosa fare”.

Insomma, finalmente, un Andrea Iannone decisamente raggiante, che sembra entusiasta delle sue prove. Certo non aspettiamoci miracoli, ma questa pista rappresenta qualcosa di molto speciale per il pilota di Vasto, che con un po’ di fortuna potrebbe ritrovarsi quantomeno in top 7, il che sarebbe davvero un grande risultato rapportato alla deludente stagione messa in piedi sin qui.

Antonio Russo