Il circuito di Jerez sarà dedicato ad Angel Nieto

I piloti ricordano Angel Nieto a Brno (Getty Images)

Stamane la MotoGP ha rispettato un emozionante momento di silenzio in memoria di Angel Nieto, deceduto pochi giorni fa a Ibiza. Il tredici volte campione iridato è stato cremato nella sua amata isola dove trascorreva buona parte dell’anno. Il funerale si terrà a settembre a Madrid, dove si prevede la partecipazione di massa di piloti e addetti ai lavori del Motomondiale.

A ricordare Angel Nieto sarà anche il circuito di Jerez che già gli aveva dedicato una curva. L’autodromo spagnolo sarà intitolato al grande Maestro e i colloqui sono già stati avviati. La notizia è stata confermata dal CEO Dorna Carmelo Ezpeleta, sottolineando che il sindaco di Jerez, Mamen Sánchez Díaz, lo ha contattato per comunicare le sue intenzioni. Il boss della MotoGP è stato presente alle esequie tenutesi presso la chiesa di santa Eulalia a Ibiza. Adesso si attende solo il via libera dei familiari che non dovrebbero porre nessun veto.

All’indomani della notizia della morte tante persone e appassionati hanno affollato il tracciato di Jerez per omaggiare il 12+1 volte campione del mondo. Dopo Valencia e Misano un altro circuito sarà dedicato ad un pilota diventato leggenda.