MotoGP Brno, Valentino Rossi: “Le Honda mi preoccupano”

Valentino Rossi
Valentino Rossi e Silvano Galbusera (©Getty Images)

Valentino Rossi ha ottenuto un ottimo secondo posto nelle Qualifiche del Gran Premio della Repubblica Ceca 2017 MotoGP. Poca la distanza dal pole-man Marc Marquez, ma contava comunque la prima fila. Missione compiuta per il pilota Yamaha, ora concentrato sulla gara.

In vista di domani sembra mancare qualcosa sul passo al ‘Dottore’ rispetto al collega della Honda. La M1 consuma un po’ di più la gomma rispetto alla RC213V. Ci sarà tempo fino al warmup per sistemare le cose e provare a ridurre il gap. Non sarà semplice, però nel team Movistar si lavorerà duro. Il nove volte campione del mondo punta al podio, però vorrebbe giocarsi la vittoria.

MotoGP Brno, Qualifiche: parla Valentino Rossi

Al termine della giornata odierna Valentino Rossi ha espresso il proprio punto di vista, ripreso da Marca: “Le Honda sono favorite. Marquez più di Pedrosa. Ammetto che entrambi mi preoccupano. Nelle ultime due gare sono stati molto veloci e qui hanno anche il vantaggio di aver fatto il test estivo”.

Il pilota Yamaha teme i due colleghi del team ufficiale Repsol Honda, che considera favoriti per la gara di domani. Lui è comunque competitivo a Brno: “Mi sento a mio agio. Necessitavamo di questa prima fila. E’ importante soprattutto nel caso in cui venga a piovere. Sono molto contento di tornare in prima fila. Ho avuto un buon ritmo. Il potenziale con la gomma morbida è buono. La moto si guida bene, anche con la gomma posteriore non ho problemi”.

Si parla anche delle aspettative per la corsa: “Dopo le Honda c’è un gruppo in cui siamo tutti vicini. Anche Ducati è pericolosa. Lorenzo leggermente più veloce di Dovizioso. Ho un buon ritmo, ma dopo alcuni giri la gomma posteriore inizia a scivolare. E’ importante partire davanti, devo iniziare forte. La scelta del pneumatico è importante, si possono usare media o dura sia davanti che dietro. Si deciderà in base al tempo, le previsioni non sono buone”.

Infine un pensiero ad Angel Nieto, scomparso ieri dopo alcuni giorni in ospedale a Ibiza dopo un incidente stradale: “Penso che tutti lo avremo nei nostri pensieri, incluse le altre categorie. Daremo più di quello che abbiamo”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)