MotoGP Brno, Valentino Rossi: “Prima fila molto importante”

Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi manca la pole position per soli 92 millesimi, ma a Brno conquista una prima fila importantissima. probabilmente sarà una gara da bagnato, quindi la seconda posizione in griglia è oro colato. Ma anche in caso di asciutto avrà un vantaggio non indifferente.

Il pesarese non solo dovrà vedersela con le Honda ufficiali, ma alle spalle ci sono le due Ducati ufficiali e Maverick Vinales che tenteranno l’assalto sin dal primo giro. Gli ingredienti ci sono tutti per un’altra sfida epica da scrivere negli annali di storia. Sarà la decima di 18 tappe, ognuna sarà fondamentale per ambire al titolo iridato. E forse nessuno si sarebbe aspettato la sua prima fila in Repubblica Ceca, subito dopo la pausa estiva.

“Stamattina abbiamo fatto un bel passo, un buon bilanciamento e ho visto che con la morbida potevo essere competitivo ed erò già terzo”, ha spiegato Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sport. “Abbiamo migliorato ancora un po’ la moto nel pomeriggio e poi la qualifica è stata bella, perchè con la seconda gomma ho fatto un bel giro, sono riuscito a guidare bene, senza fare errori. Sono contento perchè la prima fila domani è molto importante, perchè con le gomme da gara avremo qualche difficoltà. Le Honda hanno un passo un po’ migliore del nostro, perchè riescono a consumare meno la gomma dietro. Quindi toccherà fare di tutto dal primo giro per poter salire sul podio”.

A decidere le sorti della gara sarà anche la scelta delle mescole in base alle condizioni del tempo. “Sono contento del risultato perchè quest’anno non si sa mai. Invece sono stato in tutti i turni piuttosto veloce. Adesso dobbiamo solo vedere di migliorare questo problema del posteriore, usarla un po’ meno e vedere che temperatura c’è, perchè si può correre sia con le medie che con le dure”, ha aggiunto Valentino Rossi che ha trovato un buon feeling con le medie.

Ma il Dottore non esclude una strategia diversa in gara, anche se tutto dipenderà dal meteo di domani. E le previsioni preannunciano pioggia al pomeriggio. “Spero in una gara asciutta, però ieri ero quinto ed ero piuttosto veloce – ha concluso il campione di Tavullia -. Quindi in caso di pioggia è ancor più importante partire in prima facile, perchè è più facile”.