MotoGP Brno, Andrea Dovizioso: “Ducati mi supporta al massimo”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Andrea Dovizioso arriva al Gran Premio della Repubblica da terzo nella classifica mondiale MotoGP. Solo 6 punti lo separano dal leader Marc Marquez. Lui con Ducati è in piena corsa per il titolo.

Qualcuno magari si aspettava di vedere Jorge Lorenzo al posto del forlivese, il quale invece ha stupito. E’ l’italiano a giocarsi il campionato. La chance della vita per un rider al quale è sempre mancato qualcosa per stare là davanti. In questa stagione due vittorie e diverse buone prestazione. Può dire la sua, anche se sarà importante la costanza. Già a Brno dovrà riscattare la brutta gara del Sachsenring.

MotoGP Brno: Andrea Dovizioso in conferenza stampa

Oggi in conferenza stampa dalla Repubblica Ceca si è così espresso sul weekend che lo attende: “Abbiamo faticato un po’ l’anno scorso, ma non è così male questa pista. Per tutti è difficile, perché veloce e larga, con varie traiettorie. L’anno scorso l’aderenza non era la migliore e c’erano parecchi avvallamenti. Come ogni gara, anche questa sarà diversa. Sono rilassato. Abbiamo fatto una prima parte di campionato positiva e ora è come cominciare un nuovo campionato. Siamo tutti molto vicini, ci sono nove gare da fare e sono rilassato perché se avremo un’opportunità di lottare per il campionato sarò lì a lottare. Vedremo, tutto potrà accadere”.

Dovizioso prosegue così il suo intervento: “L’obiettivo è lo stesso di tutti, salire sul podio ogni weekend. Non è semplice essere competitivi in ogni condizione. Cercheremo di lottare per il podio in ogni gara”. Gli viene domandato se si aspetta un sostegno particolare da Ducati visto che è in lotta per il titolo: “No, già il supporto era massimo. Non ho sentito che la Ducati non abbia spinto al massimo nella mia direzione nella prima parte di stagione. La situazione sarà la stessa”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)